A- A+
Politica
Forza Italia, Tajani si blinda coi fedelissimi. Marta Fascina già accantonata
emiliano tajani base onu brindisi (2)

Tajani mette in sicurezza la sua posizione in vista del congresso

Antono Tajani nomina tre fedelissimi alla guida di settori chiave di Forza Italia. L'indicazione arriva durante la riunione della segreteria che all'unanimità approva le nomine e la sua proposta di svolgere il congresso nazionale il 24 e 25 febbraio a Roma. La mossa del segretario pro tempore appare una sorta di 'blindatura' in vista della sua candidatura all'assise che si terrà prima delle europee.    

Tra i promossi ci sono Francesco Battistoni, Alessandro Battilocchio e Raffaele Nevi. Il primo, in FI dal 1994 originario della provincia di Viterbo ma eletto a settembre nelle Marche dove è commissario dal 2019, è il nuovo responsabile dell'organizzazione. Battistoni prende il posto di Gregorio Fontana, non ricandidato alle ultime elezioni, che si occuperà di un nuovo settore, 'Principi, valori e memoria storica di Forza Italia', con il "compito di curare l'archivio e la banca dati documentale, per valorizzare la storia e i principi fondamentali del movimento e della sua figura di riferimento, il presidente Silvio Berlusconi". Battilocchio sarà invece il responsabile del nuovo settore 'Elettorale', con il "compito di coordinare le attività prodromiche e attuative delle campagne elettorali a livello europeo, nazionale, regionale e locale, coordinandosi con le omologhe figure a livello regionale e locale". Infine, Nevi sarà il nuovo portavoce, curerà i rapporti con la stampa e dovrà individuare a breve una "figura per i rapporti con i media esteri". 

"Sono riconfermati gli altri responsabili di settore", si tiene a precisare nella nota diffusa dal partito. Tra questi anche Tullio Ferrante, si sottolinea in un'altra nota, inviata in un secondo tempo per precisare che il 'Tesseramento' di cui è responsabile il sottosegretario ritenuto vicino a Marta Fascina sarà elevato al grado di 'settore'. Restano quindi alla guida della 'Comunicazione' Alberto Barachini; agli 'Enti locali' Maurizio Gasparri; ai 'Rapporti con gli alleati' Licia Ronzulli; ai 'Dipartimenti' Alessandro Cattaneo; e alla 'Formazione' Maria Alessandra Gallone.    

La scelta di Tajani è stata quindi quella di creare nuovi settori da affidare ai fedelissimi senza togliere posizioni ad altri il che avrebbe potuto creare malumori, che comunque il segretario vorrebbe evitare in vista di un congresso che auspica il più unitario possibile.  Mentre, come scrive Repubblica, di fatto "Fascina sparisce dalla galassia forzista".

Confermata all'unanimità dalla segreteria la decisione di candidare Adriano Galliani alle suppletive indette per il 22 e 23 ottobre per il seggio del Senato vacante dopo la morte di Berlusconi (Monza e Brianza). "Ho parlato con Meloni e Salvini a cui ho proposto il nome di Galliani per le elezioni suppletive a Monza. C'è la loro piena condivisione", ha detto Tajani durante la segreteria.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
fascinaforza italiatajani





in evidenza
Fini-Tulliani, il matrimonio è finito: tutta colpa della casa di Montecarlo. Rumor

L'accusa di tradimento è stata la mazzata finale

Fini-Tulliani, il matrimonio è finito: tutta colpa della casa di Montecarlo. Rumor


in vetrina
G7, tutti pazzi per i panini di Ciccio 2.0: conquistata la delegazione americana

G7, tutti pazzi per i panini di Ciccio 2.0: conquistata la delegazione americana


motori
Alfa Romeo Junior VELOCE: debutto elettrico da 280 CV

Alfa Romeo Junior VELOCE: debutto elettrico da 280 CV

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.