A- A+
Politica
Genovese, scontro tra il Pd e il M5S

E' scontro alla Camera fra Pd e M5s sul caso Genovese. Il voto sulla richiesta di arresto per il deputato dem, Francantonio Genovese - sui cui pendono le accuse di associazione a delinquere, riciclaggio, peculato e truffa formulate dalla procura di Messina - inizialmente previsto per questa sera, verrà rimandato molto probabilmente a dopo le elezioni europee. L'aula di Montecitorio ha infatti respinto con 122 voti di differenza la richiesta del M5s di far slittare il voto finale sul dl lavoro ad altra seduta e votare prima la relazione della Giunta autorizzazioni sulla richiesta di arresto del deputato dem.

Il rinvio del voto su Genovese sarebbe dunque motivato sia dalla necessità di approvare i decreti in scadenza, che da considerazioni di natura più politica. Dal Senato, infatti, è arrivato il dl Lupi sulla casa, che scade il prossimo 27 maggio. Di qui, spiegano fonti di maggioranza, l'intenzione di rinviare la questione Genovese a una nuova conferenza dei capigruppo che dovrebbe tenersi al termine delle votazioni sul dl lavoro, stasera o domani mattina. In quella sede i gruppi di maggioranza porranno il tema dello slittamento del voto sul deputato Pd a dopo le elezioni europee. In questo modo si consentirà alla Camera di approvare il dl casa in questo fine settimana, e dedicare così come previsto in precedenza, la prossima settimana alla campagna elettorale.

Oltre a questo ci sono motivazioni di natura politica. Un deputato del Pd che chiede di non essere citato spiega: "Non possiamo votare sulla libertà di una persona, chiunque egli sia, in pieno clima elettorale. E' una gogna alla quale nessuno deve essere sottoposto".

E' una linea garantista che sta facendo breccia in una parte dei democratici i quali mettono in conto poi un possibile tranello da parte dei parlamentari m5s. Questi, se lo scenario fosse confermato, approfittando del voto segreto potrebbero votare contro l'arresto di Genovese. Lo stesso vicesegretario Debora Serracchiani ha detto sia stamattina ad Agorà su Raitre che su Twitter di "sentire profumo d'imbroglio" da parte dei Cinque Stelle.

Ma una parte dei democratici ritiene che sarebbe meglio per tutti rinviare il voto a dopo le elezioni europee. Il timore del Partito democratico, infatti, è quello di un trappolone. Hanno paura che i grillini, nel segreto dell'urna, facciano saltare la misura restrittiva attribuendone la responsabilità proprio a Renzi e compagni. Infrangendo la già difficile blindatura dei 293 voti Pd e dei 30 di Sel.
 
Sul caso va all'attacco anche Beppe Grillo sul suo blog in un post dal titolo "Il piddino genovese fuori dal parlamento #fuorigenovese": "Oggi Genovese sarà con tutta probabilità salvato dal soccorso rosso che farà di tutto per evitare il voto chiesto dal M5s per sbatterlo fuori dalla Camera. Renzie ne è a conoscenza? Faccia uno sforzo in più perchè cambi il clima nel nostro paese e torni la speranza anche se la carcerazione di genovese gli costerà 20.000 Voti (di scambio?) in Sicilia e con i tempi che corrono anche 20 voti per il Pd sono grasso che cola. Gratta il piddino e trova il genovese".

E più tardi il leader del M5s pubblica sul blog un video-appello alle forze dell'ordine dal titolo 'non lasciate fuggire Genovese - #fuorigenovese': "Attenzione! c'è un potenziale latitante che si aggira per l'italia - scrive Grillo - Si chiama Francantonio Genovese, è un deputato del pd, e da due mesi la magistratura chiede il suo arresto. Il suo partito gli ha già dato due mesi per inquinare le prove e per reiterare il reato e ora vuole rinviare il voto sul suo arresto a dopo le elezioni europee".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
genovese
in evidenza
Vlahovic, Martial e anche... Mercato, Juventus scatenata

Grandi manovre a gennaio

Vlahovic, Martial e anche... Mercato, Juventus scatenata

i più visti
in vetrina
Paola Iezzi, la quarantena hot della cantante - FOTO

Paola Iezzi, la quarantena hot della cantante - FOTO


casa, immobiliare
motori
Nissan svela la versione speciale JUKE Kiiro

Nissan svela la versione speciale JUKE Kiiro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.