A- A+
Politica
Green Pass, Faraone: "Aprire tutto, libertà assoluta". Salvini: "No a terrore"

Il Green Pass continua a far discutere e dividere. E' arrivato a quota 31 milioni il numero dei dowload dei certificati da parte degli italiani, anche se molti di loro ancora restano esclusi, per problemi tecnici o di comunicazione. I politici tastano il terreno rilasciando dichiarazioni prudenti, mentre un sondaggio rivela che il 60% degli artigiani è favorevole alle restrizione ma teme al reazione dei clienti no vax.

Il presidente dei senatori Iv, Davide Faraone, ha scritto su Twitter: "Due le misure da prendere: riaprire tutto e liberta' assoluta per chi ha il Green Covid pass, alcune limitazioni per chi non lo possiede. Rivedere i parametri di rischio per il passaggio in zona gialla, arancione o rossa, distinguere tra contagiato e malato in ospedale".

Matteo Salvini, invece, intervenendo dal gazebo #referendumgiustizia di San Giovanni Lupatoto, ha fatto dichiarazioni prudenti: su Green Pass "calma e cautela. Mettere in sicurezza chi rischia, sì. Mettere in sicurezza i nostri genitori e i nostri nonni, sì. Ma perché inseguire i ragazzi di 18 -20 anni che vogliono andare in spiaggia? La salute è fondamentale ma senza terrorizzare... Ci sono gli ospedali fortunatamente vuoti ma senza mettere altra burocrazia e altri limiti a 60 milioni di italiani che per un anno e mezzo hanno vissuto nella paura e hanno bisogno di una estate sana, ma di vita". 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    green passfaraonesalvini
    in evidenza
    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    Corporate - Il giornale delle imprese

    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    i più visti
    in vetrina
    Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza

    Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza


    casa, immobiliare
    motori
    L'80% degli automobilisti europei vogliono passare al Green

    L'80% degli automobilisti europei vogliono passare al Green


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.