A- A+
Politica

 

 

beppe grillo 500 2


Si affida a un sillogismo che prende le mosse dalla riunione di ieri del Consiglio supremo di Difesa e dal passaggio sul dossier F35, Beppe Grillo

, per affermare dal suo blog che, di fatto, il Colle ha confermato ieri la tesi di fondo della campagna elettorale M5S, e cioé che "il Parlamento è una scatola di tonno vuota". Ecco la sintesi degli eventi di ieri, vista da Grillo: "Il Parlamento a maggioranza non ravvisa la necessità di nuovi F35; il governo sa di non poter porre il voto di fiducia per evitare di cadere; il governo, con un gioco di prestigio, si trasforma nel Consiglio Supremo di Difesa con a capo Napolitano; il Consiglio Supremo di Difesa , in sostanza il governo mascherato, decide che sugli F35 deve decidere il governo; il Parlamento è una scatola di tonno vuota". (AGI) Sempre alta tensione tra M5S e Colle. Mentre si susseguono i rinvii per l'incontro che dovrebbe avere con Napolitano, Beppe Grillo osserva che il Consiglio supremo di difesa di ieri "si e' riunito in tutta fretta non per tutelare i confini della Patria, per una guerra in corso o per accertare la presenza di spie nel Paese" ma "si e' riunito per dichiarare guerra al Parlamento".

Tags:
parlamentogrilloconsiglio di difesa
in evidenza
La fitness model Roberta Carluccio si lancia sulla folla ma viene palpeggiata

Il video scandalo

La fitness model Roberta Carluccio si lancia sulla folla ma viene palpeggiata


in vetrina
Automotive ALD2Life continua a crescere: nel 2022 quattromila nuovi contratti

Automotive
ALD2Life continua a crescere: nel 2022 quattromila nuovi contratti


casa, immobiliare
motori
Nave Destriero: da 30 anni un record imbattuto

Nave Destriero: da 30 anni un record imbattuto


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.