A- A+
Politica
Italicum, Guerini (Pd) ad Affaritaliani.it: "Modifiche condivise o salta tutto"


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)

"Ogni modifica al testo della legge elettorale può essere fatta, basta che abbia con sé il fatto che non venga messo in discussione quanto concordato con tutti i soggetti politici che hanno stipulato l'accordo". Con queste parole Lorenzo Guerini, portavoce della segreteria del Partito Democratico, interpellato da Affaritaliani.it, risponde alla domanda sulla possibilità di introdurre le preferenze nell'Italicum. Guerini aggiunge: "Al di là delle posizioni personali, ogni modifica si può fare, fatto salvo ovviamente il ruolo del Parlamento, tenendo presente la responsabilità di mantenere insieme tutte le forze che hanno condiviso l'impianto della riforma elettorale, altrimenti c'è il rischio che non si arrivi a un approdo positivo. Siamo aperti a ogni possibile modifica migliorativa, e non è detto che le preferenze lo siano, ma ripeto: dobbiamo tenere insieme tutte le forze che hanno siglato l'accordo". Quanto al cosiddetto comma 'salva-Lega', il portavoce del Pd afferma: "Nel testo base non c'è. C'è stata una discussione approfondita e basata su un'ipotesi che per ora non è contemplata".
 

Tags:
guerinilegge elettorale
in evidenza
Malocclusione dentale e abitudini Cos’è, come trattarla e conseguenze

Trattamento ortodontico

Malocclusione dentale e abitudini
Cos’è, come trattarla e conseguenze


in vetrina
Grandi Stazioni Retail: nel 2023 nuovi impianti e prodotti per il mercato

Grandi Stazioni Retail: nel 2023 nuovi impianti e prodotti per il mercato


motori
Nissan svela la versione speciale Ariya e-4ORCE Pole to Pole

Nissan svela la versione speciale Ariya e-4ORCE Pole to Pole

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.