A- A+
Politica
Il renziano Scoma lascia Iv e aderisce ala Lega
Matteo Salvini Lapresse


Il deputato Francesco Scoma lascia il gruppo di Italia Viva e aderisce alla Lega. Palermitano, classe 1961, e' l'ennesimo ingresso nel partito di Salvini che solo ieri ha accolto 200 nuovi amministratori locali tra cui due consiglieri regionali lombardi in uscita da Forza Italia (il Presidente del Consiglio Regionale Alessandro Fermi e Mauro Piazza).

A Scoma, il benvenuto del coordinatore siciliano della Lega Nino Minardo, del capogruppo Riccardo Molinari e di Salvini. Il leader della Lega spiega: "Porte aperte a donne e uomini capaci e volenterosi, che condividono le battaglie di buonsenso della Lega al fianco dei siciliani e del resto degli italiani. I prossimi mesi saranno impegnativi e ci vedranno in prima linea anche per difendere il diritto alla pensione contro chi sogna il ritorno alla Fornero, per bloccare nuove tasse e tagliare le bollette".

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    scoma lega italia viva
    in evidenza
    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    Corporate - Il giornale delle imprese

    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    i più visti
    in vetrina
    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


    casa, immobiliare
    motori
    Opel Astra Sports Tourer fa un salto nell’era elettrica e del design

    Opel Astra Sports Tourer fa un salto nell’era elettrica e del design


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.