A- A+
Politica

 

 

video governo monti

Mario Monti, leader di Scelta Civica, attacca il governo sull'IMU, definendo l'intenzione di abolirla un "cedimento di Enrico Letta

e del Ministro Saccomanni, di cui ho in grandissima stima, e del PD alle pressioni del PDL". "L'Europa - spiega dai microfoni di Omnibus su La7 - chiedeva da tempo che l'Italia introducesse una tassazione per la prima casa, non per un sadico gusto di far pagare di piu' ai cittadini ma per poter ridurre semmai la tassazione sul lavoro, stimolando la produttivita'. Il Governo ha scelto una strada diversa, quella di arrendersi alla forte pressione del PDL". Per Monti "si avra', se ho capito bene, un successo politico del PDL, un'apparente soddisfazione per i proprietari di case e tutti i cittadini finiranno a pagare tutto questo con piccoli aumenti a piccole tasse e l'aumento dei tassi d'interesse".

E ha poi concluso affermando: "Il Governo e' guidato da un partito, con il PD pronto ad accondiscendere alle pressioni, anche se non le condivide, del PDL e con Scelta Civica che non ha i numeri per impedire questa evoluzione. Tutto questo da' la sensazione, all'interno e all'esterno del Paese, che anche se c'e' un Governo, si accettano pressioni che non hanno molto senso dal punto di vista economico e civile", conclude Monti.

Tags:
montiimupdpdl
in evidenza
"Speriamo che sia femmina?": la possibile svolta politica in anteprima alla Piazza di Affari

La kermesse a Ceglie dal 26 al 28 agosto - Il programma

"Speriamo che sia femmina?": la possibile svolta politica in anteprima alla Piazza di Affari


in vetrina
Scatti d'Affari GAP a Milano, chiude il negozio dopo 12 anni. Giù la serranda dal 7 ottobre

Scatti d'Affari
GAP a Milano, chiude il negozio dopo 12 anni. Giù la serranda dal 7 ottobre


casa, immobiliare
motori
Al Monterey Car Week Aston Martin svela la DBR22

Al Monterey Car Week Aston Martin svela la DBR22


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.