A- A+
Politica

 

 

barbareschi

L'ira di Luca Barbareschi si abbatte su Le Iene. La trasmissione di Italia 1 il 24 settembre ha mandato in onda un servizio realizzato nel giugno del 2012, quando l’attore (eletto con il Pdl e passato poi nelle fila di Fli) totalizzò una percentuale di assenze del 100%.  La prima irruzione de Le Iene sul set del film “Mi fido di te”, destinato alla Cina, la seconda a Filicudi dove Barbareschi trascorreva le vacanze.

E’ proprio sull’isola siciliana che l’attore ha reagito violentemente all’assedio colpendo la iena Filippo Roma e contestando gli operatori delle trasmissione che riprendevano la figlia. Nessuna risposta, però, sull’assenteismo e sulla richiesta di dimissioni. “Lei non è un giornalista, lei è un cretino. Ha spaventato una bambina. Vai via idiota”. Parole a cui sono seguiti schiaffi e calci

Iscriviti alla newsletter
Tags:
barbareschiieneinsulti
in evidenza
Confindustria, presentazione del 3° Rapporto sulle Reti d’Impresa

Scatti d'Affari

Confindustria, presentazione del 3° Rapporto sulle Reti d’Impresa

i più visti
in vetrina
Sanremo 2022, svelata la scenografia: tra passato e futuro. FOTO

Sanremo 2022, svelata la scenografia: tra passato e futuro. FOTO


casa, immobiliare
motori
Porsche Taycan nuova safety car della Formula E

Porsche Taycan nuova safety car della Formula E


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.