A- A+
Politica
L'Ucraina chiede la rimozione della Russia dall'Onu
Il presidente Vladimir Putin, ininterrottamente a capo della Russia di fatto dal 2008, ha dato il via all’invasione dell’Ucraina il 24 febbraio scorso

L'Ucraina chiede la rimozione della Russia dall'Onu

"L'Ucraina chiede agli Stati membri delle Nazioni Unite... di privare la Federazione Russa del suo status di membro permanente del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite e di escluderla dall'Onu nel suo insieme". È questa la richiesta che arriva in una nota del ministero degli Esteri ucraino. Kiev, dopo dieci mesi di guerra, chiede con la comunità internazionale proceda in modo ancora più duro contro Vladimir Putin. Escludendolo dal Consiglio di sicurezza - dove, in qualità di membro permanente può porre il veto su qualsiasi risoluzione - e dalle Nazioni Unite nel loro complesso. 

Intanto però c'è una novità: il Cremlino, per bocca del vice-primo ministro russo Alexander Novak, è pronto a ripristinare le forniture all'Europa tramite il gasdotto di Yamal che passa dalla Polonia. Novak ha dichiarato all'agenzia Tass che il "mercato europeo rimane rilevante e abbiamo le possibilità di riprendere il flusso. A maggio Varsavia aveva rifiutato il diktat del Cremlino di pagare in rubli e Gazprom aveva di conseguenza chiuso i rubinetti del Yamal. Novak ha detto che c’è la possibilità di aggiungere approvvigionamenti attraverso la Turchia e che nel 2022 la Russia ha inviato in Europa 21 milioni di metri cubi di gas naturale liquefatto.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
onurussiaucraina





in evidenza
Angelina Mango, raccolta di inediti: in uscita l'album "Pokè melodrama"

MediaTech

Angelina Mango, raccolta di inediti: in uscita l'album "Pokè melodrama"


in vetrina
Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024

Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024


motori
Nuova Smart Concept #5 SUV premium elettrico debutta a Pechino 2024

Nuova Smart Concept #5 SUV premium elettrico debutta a Pechino 2024

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.