A- A+
Politica
La Comunità del Mondo arabo in Italia si rinnova

Nelle ultime tre settimane si sono svolte numerose riunioni con i presidenti , i rappresentati delle comunità e le associazioni arabe in Italia per discutere delle attività della comunità del mondo arabo ed  istituire un Ufficio di Presidenza ampio allo scadere dei 5 anni  del primo mandato del consiglio direttivo Co-mai eletto nel 2008 .

Tutti i presenti hanno concordato :

La Co-mai ha svolto in questi anni un grande lavoro sui vari campi dell'informazione ,comunicazione ,conoscenza ,dialogo interculturale ed interreligioso ,sportello e servizi ,aiuti sanitari ed umanitari ,sanità ,gioventù e seconda generazione ,istruzione e cooperazione internazionale;

La Co-mai sempre con la sua identità ha svolto numerose attività congiunte con Amsi ,Uniti per Unire ,Asl Rm F ,Lega Araba dei paesi arabi ,ambasciate arabe ,comunità ed associazioni arabe ed italiane che ha rafforzato il nostro operato confermando che l’identità è apertura e non chiusura ;

Alla fine delle consultazioni e vista la grande crescita della Co-mai e le sue attivita' a livello nazionale ed internazionali è stato concordato di istituire un ufficio di Presidenza  di cui fanno parte tutti i coordinatori e vice coordinatori  regionali e dei 14  settori di competenza ,componenti dei settori ,esperti e delegati Co-mai.

L'Ufficio di Presidenza sara' presieduto da un esecutivo nazionale che e' stato proposto ed eletto all'unanimita' dai rappresentanti delle comunità ed associazioni arabe e sara' composto da:

Presidente ;Prof.Foad Aodi ,Presidente Amsi ed Uniti per Unire 

Segretario Generale ;Kamel Belaitouche Il presidente della Comunita' degli Algerini e l'Associazione nordafricani in Italia 

Portavoce;Dauodi Tilouani ,Comunita' marocchina ,Assistente del Giudice di Pace 

Coordinatore Organizzativo ;Mohamad Al Zaraket,Segretario Generale dell'associazione Medici Libanesi 

Vice Coordinatore Organizzativo ;Ouiem Bizerte della comunità tunisina

Tesoriere; Khaled Hasweh ,Laureato in Economia ,Italo-palestinese -Tunisino 

Il Presidente Aodi ha ringraziato tutti i presidenti ,le comunità e le associazioni arabe per la fiducia dimostrata nella Co-mai ed il suo operato ,che e' stato giudicato molto positivo e costruttivo a favore di tutti.

Il nostro secondo mandato sarà nel segno della continuità ma con riguardo all’ intensificazione delle attività su  due binari :quello della co-mai ed i suoi soci e servizi e la valorizzazione dei nostri intellettuali ,professionisti ,giovani ,donne ,cultura ,arte ,poesia lingua ,associazioni e comunita' arabe e quello congiunto con le altre realtà che condividono le nostre finalità ed obbiettivi ha concluso Aodi  ,Presidente Amsi ed Uniti per Unire 

Tags:
mondo araboelezioni
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Air France-KLM, firmata partnership commerciale strategica di 10 anni

Scatti d'Affari
Air France-KLM, firmata partnership commerciale strategica di 10 anni


casa, immobiliare
motori
Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati

Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.