A- A+
Politica
Lega, aumenta il rischio scissione. La lista Zaia in Veneto vale il 40%

Lega, aumenta il rischio scissione. La lista Zaia in Veneto vale il 40%

La Lega rischia una scissione al suo interno. Da oggi, infatti, non esiste più il vecchio Carroccio di Umberto Bossi, che non viene eliminato ma resta una scatola vuota, ma ora il partito ufficiale è "Lega per Salvini Premier" e questo porta con sè - si legge su Repubblica - delle conseguenze. La diffidenza è una caratteristica storica dei leghisti. veneti e lombardi sono da sempre avversari interni. Quel dualismo si sta replicando. In questo caso, però, non si tratta solo rivalità. C’è dell’altro. Qualcosa di più profondo. E per Salvini di molto più pericoloso.

Il presidente della Regione Veneto nelle ultime settimane ha fatto testare in alcuni sondaggi il potenziale di una sua eventuale lista personale, la Lista Zaia. Risultato: nella sua regione conquisterebbe quasi il 40 per cento. E la Lega scenderebbe al 10. Una prospettiva che fa letteralmente impazzire l’ex ministro dell’Interno. Sarebbe uno smacco e una sfida. Il prossimo anno, sarà davvero la cartina tornasole per capire se Salvini rimarrà al comando o meno del partito.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    legamatteo salviniluca zaiavenetoscissione legalega lombarda
    in evidenza
    Fine dell'Ue, terremoti, siccità... Nostradamus, le profezie 2022

    Che cosa accadrà il prossimo anno

    Fine dell'Ue, terremoti, siccità...
    Nostradamus, le profezie 2022

    i più visti
    in vetrina
    Meteo, inverno sconvolto dalla Niña. Neve in pianura già a dicembre

    Meteo, inverno sconvolto dalla Niña. Neve in pianura già a dicembre


    casa, immobiliare
    motori
    Land Rover Discovery Metropolitan Edition, design e tecnologia

    Land Rover Discovery Metropolitan Edition, design e tecnologia


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.