A- A+
Politica
Salvini ad Affaritaliani.it: vogliamo le primarie, forse io in campo


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


"Saranno i cittadini in tutta Italia a decidere chi sarà il candidato del Centrodestra, sempre se ci saranno un programma serio comune e la coalizione. La Lega vuole le primarie e anche io potrei essere in campo". Matteo Salvini, interpellato da Affaritaliani.it, risponde così alle parole di Silvio Berlusconi ("Non vedo nessun altro che possa esercitare una leadership in grado di unificare il mondo del Centrodestra".

"Chi è il leader di un ipotetico schieramento anti-renziano lo devono decidere la gente e le piazze, non si decide dentro una segreteria di partito o a Palazzo Grazioli. Berlusconi si candidi alle primarie. Ben venga". Massimiliano Fedriga, capogruppo della Lega Nord alla Camera, intervistato da Affaritaliani.it, replica alle parole del leader di Forza Italia ("Non vedo nessun altro che possa esercitare una leadership in grado di unificare il mondo del Centrodestra"). Una sfida Berlusconi-Salvini? "Mi auguro che Salvini si candidi. E' un dato oggettivo che lui è l'unica alternativa al renzismo". Ma magari Berlusconi ha paura di perdere... "Se uno vuole fare la partita deve mettere in conto anche di perdere, non si può pensare di non confrontarsi con la gente perché si ha paura di perdere. Altrimenti vuol dire non essere un leader. Un leader ha il consenso della gente e non si autonomina leader".

Pensate a una coalizione con Forza Italia e Fratelli d'Italia? "Non faremo un'alleanza come un'accozzaglia di partiti per cercare di vincere a tutti i costi. Chi vuol stare nel progetto della Lega è ben venuto e non è detto siano per forza queste siglie", afferma Fedriga. Che aggiunge: "A tutti i grillini sia elettori sia attivisti delusi dal M5S facciamo una proposta alternativa al renzismo di cambiamento. Non chiudiamo le porte a nessuno ma vogliamo patti chiari fin dall'inizio. Vogliamo vincere per governare bene e non per occupare delle poltrone il giorno dopo le elezioni. Non ci interessa".

Tags:
legaberlusconiprimarie
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up

Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.