A- A+
Politica
Caos Lega, tregua armata tra Salvini e Tosi


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


Nessun commissariamento della Liga Veneta, almeno per il momento. Il Consiglio federale della Lega Nord (che si è riunito in Via Bellerio a Milano), dopo aver votato all'unanimità la ricandidatura di Luca Zaia alla presidenza della Regione Veneto, ha scelto - secondo quanto Affaritaliani.it ha appreso da uno dei partecipanti alla riunione - la linea del compromesso tra Matteo Salvini e Flavio Tosi. E' passata quindi la linea delle colombe, ovvero di Roberto Maroni e Umberto Bossi. Il sindaco di Verona, segretario della Liga che vuole avere l'ultima parola sulla composizione delle liste e che preme per una sua lista civica, cercherà una soluzione condivisa con lo stesso Zaia e con un altro veneto doc, l'ex capogruppo alla Camera Gianpaolo Dozzo.

Salvini ha deciso di non arrivare allo strappo finale con il commissariamento della Liga, che avrebbe portato all'uscita di Tosi dal Carroccio, e ha quindi ascoltato i consigli di Bossi e Maroni. Ma la sfida nella Lega è solo rinviata. Si tratta di una tregua e non della pace. Anche perché prima del compromesso, il segretario federale ha fatto votare una mozione molto dura contro Tosi, chi fa parte di un'associazione in contrapposizione alla Lega deve fare una scelta chiara: o con la Lega con il Faro, ovvero l'associazione guidata proprio dal sindaco di Verona. La mozione di Salvini è stata approvata all'unanimità con l'astensione dello stesso Tosi.

Tags:
legasalvinitosizaiavenetoconsiglio federale
in evidenza
Diletta Leotta va in gol, da San Siro a Sanremo. Le foto

Sfilata da sogno e... da ridere

Diletta Leotta va in gol, da San Siro a Sanremo. Le foto


in vetrina
Gruppo FS: un totem al Binario 21 per ricordare le vittime della Shoah

Gruppo FS: un totem al Binario 21 per ricordare le vittime della Shoah


motori
Fiat Nuova 500 offre ricariche illimitate con il noleggio pay per use

Fiat Nuova 500 offre ricariche illimitate con il noleggio pay per use

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.