A- A+
Politica

Sale la tensione in Senato dopo il discorso di Enrico Letta. E quando Paola De Pin, uno dei quattro senatori "transfughi" del Movimento Cinque Stelle, ora nel Gruppo Misto, dichiara di votare la fiducia al governo in aula scoppia la bagarre. La senatrice viene addirittura minacciata da un suo ex compagno di partito. Lo scrive su Twitter Stefano Esposito: "Senatore grillino minaccia in aula la senatrice De Pin uscita da M5S  dicendole ti aspettiamo fuori, questo è squadrismo mafioso".

"Pur mantenendo le mie riserve sull'attuale governo mi vedo costretta a dare la fiducia", annuncia la De Pin  visibilmente emozionata ma lungamente applaudita a fine discorso. "Andare per la quarta volta al voto con l'attuale sistema sarebbe una irresponsabilità senza precedenti", continua, attaccando "i vertici" del movimento di Grillo, che "con la scusa della fedeltà a un pezzo di carta hanno tradito gli elettori che chiedevano un cambiamento". A questo punto dai banchi i senatori M5S insorgono e partono epiteti contro la senatrice: le urlano "venduta". L'ex grillina mantiene la calma, ma il tremolio delle sue mani mentre legge la dichiarazione tradisce un forte nervosismo.

Appena finito il discorso, un senatore M5S (dovrebbe trattarsi di Castaldi, secondo quanto twitta Lorenzo Battista) si avvia verso il banco dove siede De Pin , protetta dai senatori del Pd, per contestarla: è necessario l'intervento dei commessi mentre il presidente Piero Grasso stigmatizza il fatto, annunciando che sarà posto all'attenzione dei questori.  "All'ordine qui ci penso io", dice Grasso e lamenta il fatto che il 31 luglio "quando senatori del Pd mi contrastarono nessuno chiese l'intervento della presidenza".

Le minacce vengono condannate dagli altri esponenti del M5S. Su Facebook il sentatore pentastellato Francesco Campanella scrive: "Paola De Pin ha definitivamente consumato il proprio distacco dal M5S. Ogni critica politica è legittima ma, sia chiaro, non è ammissibile nessuna violenza, anche solo verbale".
 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
m5s
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza

Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza


casa, immobiliare
motori
CUPRA Born: il suono della natura per farsi sentire

CUPRA Born: il suono della natura per farsi sentire


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.