A- A+
Politica
M5s, per gli ex anti casta Crimi e Taverna un paracadute da 70mila € l'anno
Paola Taverna

Conte salva solo due ex senatori “vittime” del doppio mandato

70mila euro l'anno. "Non è un vitalizio, certo, ma un contratto di tutto rispetto, in termini economici, che vale un altro lustro nel Palazzo". Racconta così Repubbica il "premio" in arrivo per Paola Taverna e Vito Crimi, descritti dal quotidiano come coloro che una volta lanciavano "strali contro la casta, quella che voleva intascarsi i vitalizi".

Secondo Repubblica, si tratta di un "biglietto d’oro offerto da Giuseppe Conte ai grandi ex, rimasti fuori dal Parlamento causa tagliola del doppio mandato, è valido solo per due. «I due più meritevoli, i più esperti», dicono nel M5S. L’identikit porterebbe «naturalmente» a loro, è la risposta dalla sede di Campo Marzio: Taverna & Crimi. Tutti gli altri, no. Almeno per ora dovranno pazientare. Col placet del leader - e sulla scorta di una mezza promessa fatta in estate da Beppe Grillo per non derogare all’unico caposaldo rimasto dei 5 Stelle delle origini – il Movimento è pronto a sfornare gli stipendi per i big rimasti senza scranno".

Perché riceveranno questi compensi? Ecco che cosa dice Repubblica: "Continueranno ad avere accesso a Montecitorio e Palazzo Madama, tra stucchi dorati, divanetti e buvette, retrocessi al rango di collaboratori parlamentari. Stipendio fisso, però: saranno assunti, uno alla Camera, l’altra al Senato, come dipendenti del gruppo grillino. Un imponibile da poco meno di 70mila euro l’anno. Tremila euro netti al mese".

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
crimim5staverna





in evidenza
Il rapper Puff Daddy aggredisce e picchia l'ex fidanzata

Il video choc

Il rapper Puff Daddy aggredisce e picchia l'ex fidanzata


in vetrina
Canalis e Masolin, la strana coppia sul piccolo schermo

Canalis e Masolin, la strana coppia sul piccolo schermo


motori
Volkswagen nuova ID.3 Pro S: tecnologia avanzata e prezzo competitivo

Volkswagen nuova ID.3 Pro S: tecnologia avanzata e prezzo competitivo

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.