A- A+
Politica
Manovra Meloni, "prudenza e continuità di politica fiscale rispetto a Draghi"

Spread stabile sotto 200 punti e Piazza Affari in rialzo all'indomani dell'ok del Cdm alla Legge di Bilancio
 

Sostanziale via libera dei mercati finanziari alla manovra economica del governo Meloni. All'indomani dell'approvazione da parte del Cdm, lo spread tra Btp e Bund tedeschi a 10 anni è infatti rimasto piatto: il differenziale ha chiuso la seduta sui mercati telematici a 192 punti base, lo stesso livello dell'apertura. Il rendimento del prodotto del Tesoro è al 3,89%. Seduta positiva per la Borsa di Milano: l'indice Ftse Mib ha chiuso in rialzo dello 0,96% a 24.590 punti, nonostante lo stacco delle cedole. C'era grande attese (e qualche preoccupazione) per come mercati e Borse avrebbero accolto la prima Finanziaria dell'esecutivo di Centrodestra. E invece nessun terremoto. Anzi.

L'ANALISI/"La prima manovra finanziaria del governo Meloni è in linea con il messaggio di prudenza e di continuità di politica fiscale con il precedente governo Draghi emersa già in campagna elettorale ed all’indomani dell’insediamento, soprattutto nei consessi internazionali". Massimiliano Schena, direttore investimenti (CiO) di Symphonia sgr, una delle principali società di gestione del risparmio d'Italia, commenta con Affaritaliani.it la Legge di Bilancio per il prossimo anno varata dal Consiglio dei ministri e spiegata oggi in conferenza stampa a Palazzo Chigi dalla premier Giorgia Meloni.

"Come indicato nella NADEF (Nota di aggiornamento al DEF), il debito pubblico è atteso al 5,6% e al 4,5% del PIL rispettivamente per il 2022 e 2023, in aumento principalmente per gli interventi volti a mitigare l’impatto della crisi energetica sull’economia (che valgono circa l’1% del PIL). Come previsto, interventi più controversi che avrebbero potuto scatenare la pressione dei mercati finanziari e delle autorità europee, come l’introduzione di una flat tax su vasta scala o una più generale riforma pensionistica per abbassare l’età pensionabile, sono stati accantonati", sottolinea Schena.

"Considerando i margini di manovra limitati ed il debole scenario di crescita economica, la politica fiscale del governo rimarrà improntata all’ortodossia, soprattutto ora che i mercati sono poco tolleranti nei confronti di politiche economiche potenzialmente irresponsabili, dopo il caso dell’effimero governo Truss in Gran Bretagna", conclude.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
borsa mercati legge bilanciomassiliano schena





in evidenza
Francesca Verdini e Andrea Giambruno: la strana coppia beccata al bar

Guarda le foto

Francesca Verdini e Andrea Giambruno: la strana coppia beccata al bar


in vetrina
Affari in rete/ Miele alleato per la salute dell'uomo: ecco tutti i benefici

Affari in rete/ Miele alleato per la salute dell'uomo: ecco tutti i benefici


motori
Abarth Celebra 75 Anni di passione e performance: la mostra esclusiva a Torino

Abarth Celebra 75 Anni di passione e performance: la mostra esclusiva a Torino

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.