A- A+
Politica
Milano, via libera alla terza sede del Tribunale europeo dei brevetti
Il ministro degli Esteri Antonio Tajani

L'annuncio del ministro Tajani: "La terza sede del Tribunale europei dei brevetti si farà a Milano"

Il Tribunale Unificato dei Brevetti, una nuova corte internazionale con giurisdizione sui brevetti unitari e europei, avrà la sua sede a Milano. L'annuncio è stato fatto dal vicepremier e ministro degli Esteri, Antonio Tajani, che ha condiviso la notizia tramite il suo profilo Twitter.

LEGGI ANCHE: Cannabis, conferenza alla Camera: scontro clamoroso tra Meloni e +Europa

Tajani ha dichiarato: "Milano sarà la sede della terza sezione del Tribunale Europeo dei Brevetti (TUB). Il comitato amministrativo del TUB ha ufficialmente approvato questa decisione. È una buona notizia per l'Italia e un riconoscimento per Milano".

LEGGI ANCHE: Elezioni in Molise, la sfida è tra il M5S e il Centrodestra

La questione riguardante il nuovo tribunale UE ha generato polemiche nei mesi precedenti, poiché c'era la possibilità che Milano venisse esclusa dalle città inizialmente prese in considerazione per sostituire Londra, che ha perso la sede a causa della Brexit.

LEGGI ANCHE: Brigate di cittadinanza, primo blitz: c'è l'attivista dello schiaffo a Conte

Il ministro Carlo Nordio aveva affermato qualche settimana fa: "La resistenza contro il trasferimento a Milano di tutte le competenze originariamente assegnate a Londra è forte, ma noi intendiamo mantenere la nostra posizione altrettanto vigorosamente". Tuttavia, il governo guidato da Meloni è riuscito a superare le resistenze e il capoluogo lombardo ha ottenuto l'approvazione finale.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
brevetti





in evidenza
Matteo Berrettini is back, che balzo in classifica Atp: oltre 30 posizioni

Così è rinato il tennista azzurro

Matteo Berrettini is back, che balzo in classifica Atp: oltre 30 posizioni


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


motori
Luca de Meo CEO Renault: "serve flessibilità per la transizione ai veicoli elettrici"

Luca de Meo CEO Renault: "serve flessibilità per la transizione ai veicoli elettrici"

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.