A- A+
Palazzi & potere
Coronavirus, "Serie A a rischio default": salta il campionato?
Ashly Young (Inter, 35 anni), Zlatan Ibrahimovic (Milan, quasi 39) e Cristiano Ronaldo (Juve, 35) - Foto LaPresse

Il coronavirus rischia di avere devastanti effetti sul mondo del calcio con il lockdown di marzo, aprile e maggio e l'aggiunta del nuovo Dpcm che richiude gli stadi. E proprio questo, scrive il Quotidiano nazionale, è il punto fondamentale: "I mancati introiti da stadio e quelli correlati hanno messo in ginocchio il calcio professionistico".

C'è poi un altro elemento: i negozi di scommesse sono stati chiusi dalla nuova stretta e salta, dunque, anche il prelievo dal betting. I club chiederanno al ministro dello Sport Vincenzo Spadafora una deroga al decreto dignità che vieta le pubblicità dei marchi di scommesse.

Commenti
    Tags:
    serie acoronaviruslegavincenzo spadaforagigio donnarummajuventusnapoli





    in evidenza
    Affari in Rete

    Politica

    Affari in Rete

    
    in vetrina
    Ferrero, arriva anche il gelato Nutella: scoppia già la mania per l'ice cream

    Ferrero, arriva anche il gelato Nutella: scoppia già la mania per l'ice cream


    motori
    Stellantis: lancia i software per una mobilità del futuro

    Stellantis: lancia i software per una mobilità del futuro

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.