A- A+
Palazzi & potere
Franceschini vuole le elezioni anticipate? Ecco perchè non ci crede nessuno

“E allora, se si aprisse la crisi, tanto varrebbe andare a votare. Giuseppe Conte contro Matteo Salvini e ce la giochiamo”. Il Corriere della Sera ha raccolto stamattina gli "umori" di Dario Franceschini. Secondo il ministro della Cultura non si starebbe sta considerando che non è affatto scontato trovare un’altra maggioranza per proseguire questa legislatura, nonostante all’orizzonte ci sia la tanto ambita elezione del presidente della Repubblica. L'incontro del 5 novembre tra i leader dei partiti di maggioranza del Conte II era terminato con l'impegno a "lavorare tutti insieme avendo come orizzonte la fine della legislatura nel 2023. E allora, se si aprisse la crisi, tanto varrebbe andare a votare. Conte contro Salvini e ce la giochiamo", spiega Franceschini. In ogni caso, ora Matteo Renzi sarebbe determinante: "A lui non frega niente del Conte 3 o del Draghi 1": se si aprisse la crisi - secondo il dirigente dem - l’ex premier si porrebbe al crocevia di ogni scenario e farebbe "ballare tutti" tanto che il sistema "finirebbe nel pantano. Sarebbe allora preferibile andare alle urne con l’attuale sistema di voto", prevedendo coalizione composta da M5S, Pd, una lista di sinistra e una lista Conte", con Iv fuori dalla squadra, "perché chi ha provocato la crisi poi non potrebbe pensare di stare con noi".

Di sicuro però i renziani non si sono persi d'animo dopo aver sfogliato stamattina il Corriere della Sera. Sapete cosa hanno detto? "Franceschini bluffa, anche perché alla fine lui fa solo il gioco dei 5s (a proposito: vediamo cosa faranno con la Raggi a Roma...) e chi ha più paura di tutti del voto sono proprio loro….". A cominciare dal ministro della cultura che non è certo famoso per la smania di andare ad elezioni. Ma c'è di più perché ora parte l'affondo di Matteo Renzi: "Franceschini rispetti le istituzioni e non si sostituisca a  Mattarella, unico a cui spetta indicare la via e decidere il da farsi in caso di crisi di governo". Insomma, il leader di Rignano prepara i popcorn e rilancia sul Mes: "Dobbiamo prenderlo e destinare i 9 miliardi del Recovery a cultura e turismo, investendo 37 miliardi sulla sanità: il minimo indispensabile per affrontare la sfida del vaccino, ricordiamo che siamo il paese con numero più alto di morti". "La palla sta adesso nel campo di Conte, noi attendiamo risposte sulla lettera che gli  abbiamo consegnato: prima di tutto sul Mes". Ma se poi alla fine si andasse a votare? "Se il premier constaterà che non esiste più una maggioranza e Mattarella decidesse di andare al voto noi abbiamo già la campagna elettorale pronta: non faremo sconti a chi non ha voluto prendere il mes". Che tradotto significa: faremo le pulci al governo e spiattelleremo in piazza tutto quello che non ha funzionato nella battaglia al Covid. E non solo.

Commenti
    Tags:
    renzicontepdgovernofranceschinielezioni anticipateelezioni anticipate italiadario franceschini
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Belen Rodriguez si leva il bikini Maldive bollenti con Antonino

    Tatangelo, Canalis e.. Foto Vip

    Belen Rodriguez si leva il bikini
    Maldive bollenti con Antonino

    i più visti
    in vetrina
    Dayane Mello e Mario Balotelli, ritorno di fiamma: "Pare abbiano..."

    Dayane Mello e Mario Balotelli, ritorno di fiamma: "Pare abbiano..."


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    DS Automobiles, è main partner della Federazione Italiana Golf

    DS Automobiles, è main partner della Federazione Italiana Golf


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.