A- A+
Palazzi & potere
G7: ORGANIZZATORE MOSTRA ANTONELLO DA MESSINA, UNO SCHIAFFO RITIRO OPERE

Uno "schiaffo alla cultura, un danno
inestimabile alla Sicilia e ai tanti visitatori che erano pronti a
venire a Taormina". Così Roberto Celli, Ceo e founder di Beni
Culturali, la società che ha curato la mostra multimediale
’Unescosites’ al Palazzo Corvaja di Taormina, commenta la decisione
della Regione di "portare via" i tre capolavori di Antonello Da
Messina - il Ritratto d’Ignoto, l’Annunciata e la Tavoletta bifronte -
ammirati solo qualche giorno fa dalle first ladies del G7. La
decisione è stata comunicata ieri dal Dipartimento dei Beni culturali.
"Sopraggiunti motivi di opportunità hanno imposto il recesso dalle
intese sottoscritte con la Beni Culturali". Oggetto del contendere
sarebbero alcuni documenti "più volte - sottolinea la Regione -
richiesti e mai forniti dal Comune di Taormina".

Le opere di Antonello Da Messina, che sarebbero dovute rimanere
esposte sino al 30 giugno, lasceranno così Taormina - "Mi hanno detto
che le porteranno via già oggi" dice Celli all’Adnkronos - lasciando
dietro di loro qualche polemica e persino la possibilità di strascichi
giudiziari. "Sono indignato, è questa la parola giusta - commenta il
founder di Beni Culturali - Amo la Sicilia da 20 anni, ma questa è
davvero l’ultima volta. Abbiamo messo in piedi un’operazione culturale
che in quest’isola non si vedeva da decenni e ora per piccoli
burocrati che non si passano le carte stiamo per assistere a un’azione
scellerata di cui riderà il mondo intero".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
g7antonello da messinataormina
in evidenza
CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

Corporate - Il giornale delle imprese

CDP, ospitato FiCS a Roma
Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

i più visti
in vetrina
CDP, presentato il report sulla sostenibilità nei sistemi agroalimentari

CDP, presentato il report sulla sostenibilità nei sistemi agroalimentari


casa, immobiliare
motori
Stellantis lancia il nuovo Scudo e Ulysse anche 100% elettrici

Stellantis lancia il nuovo Scudo e Ulysse anche 100% elettrici


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.