A- A+
Palazzi & potere
Bruxelles pugnala Berlusconi: "L'Italia non lede i diritti umani"

Doccia fredda per il leader di Forza Italia in attesa dell' udienza il 22 novembre. L'iter seguito dall'Italia per decretare la decadenza da senatore di Silvio Berlusconi non lede i diritti umani. Dalla Commissione di esperti costituzionalisti del Consiglio d'Europa - arriva una doccia fredda per il leader di Forza Italia. Mentre a Strasburgo, infatti, procede l' iter in vista dell' udienza- calendarizzata il 22 novembre - per discutere il ricorso dell' ex premier contro la legge Severino, gli esperti interpellati dalla Corte europea dei diritti dell'uomo forniscono un parere non proprio positivo per il Cav, scrive il Tempo.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
bruxellesberlusconicorte di giustizia europea
in evidenza
Ciclone al Sud, sole al Nord Il meteo divide l'Italia in due

Come sarà il weekend

Ciclone al Sud, sole al Nord
Il meteo divide l'Italia in due

i più visti
in vetrina
Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


casa, immobiliare
motori
Nuovo Mercedes Citan, piccole dimensioni per un grande van

Nuovo Mercedes Citan, piccole dimensioni per un grande van


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.