A- A+
Palazzi & potere
Rai, disastro conti: presto il Ministro dell'Economia in Vigilanza

Prima il Covid-19. Poi il crollo dei ricavi pubblicitari e la caduta delle entrate dal canone delle famiglie: per i vertici di viale Mazzini non è certo un bel momento. Tutto spiegato in una relazione inviata alla Commissione Parlamentare di Vigilanza (ma sembra non ai membri del Cda) in cui vengono esposti i pessimi conti della Rai agitando anche lo spettro di possibili licenziamenti (come peraltro anticipato da tempo su queste pagine). Scrive Salini: "L'emergenza sanitaria da Covid 19, che ha inevitabilmente impattato sulla operatività aziendale e sui risultati economico-finanziari, ma anche ai provvedimenti legislativi che, negli ultimi anni, hanno progressivamente eroso i ricavi da canone per la Concessionaria rendendo così sempre più incerte le risorse con cui far fronte agli impegni della missione di servizio pubblico", rendono necessari "interventi di carattere straordinario, come mai accaduto in passato", tra i quali anche una "riperimetrazione complessiva (anche in termini occupazionali, con le inevitabili ricadute sociali)" dell'azienda. Tutti temi che sono già sotto la lente d'ingrandimento del ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri che a quanto è dato sapere a breve sarà anche ascoltato dalla commissione parlamentare di Vigilanza Rai sulla situazione finanziaria del Servizio Pubblico. Nel frattempo, però, Fabrizio Salini è pronto a un nuovo giro di nuove nomine. Dopo la direzione di Isoradio data ad Angela Mariella è in arrivo anche il nuovo responsabile del Dpo (Data protection officer, ovvero si occuperà di privacy) facente capo allo stesso Salini. Il prescelto sarà Massimo Pacella. In dirittura d'arrivo anche Angelo Mellone come nuovo vicedirettore a Rai Uno, portando così a sette il numero dei vice.

Intanto, dalle parti del Nazareno aumenta l'insoddisfazione per la gestione Salini. Con un'unica certezza. "Da aprile sarà finalmente possibile cambiare i vertici Rai", spiega un parlamentare del Pd che segue la partita. Per i Dem, quindi, Salini mangerà il panettone, ma non la colomba. Nel frattempo, nell'ultimo CDA sarebbe stata sollevata la questione della conduzione di Frontiere su RaiTre. Per via di un regolamento risalente ai tempi di Gubitosi, il direttore di Rete non può essere anche conduttore di trasmissione. Per questo, Franco di Mare si sarebbe impegnato a risolvere il problema, trovando al più presto un nuovo conduttore per il programma. Anche Rai2 è alla ricerca di un conduttore, ma per lo spazio informativo del giovedì in prima serata: Di Meo è fermamente intenzionato a riprendere l'esperimento bloccato anzitempo dal flop di "Seconda Linea". Tra i nomi, circola anche quello di Manuela Moreno ma visti gli ottimi risultati di ascolto conseguiti con "Post" il direttore del Tg2 Gennaro Sangiuliano non sembra assolutamente intenzionato a lasciarla andare.

Commenti
    Tags:
    rairaitrefranco di maregennaro sangiulianofabrizio salinigualtierirai duepd





    in evidenza
    Maneskin, Damiano e Victoria stufi. La band si scioglie? Le indiscrezioni

    Le due star vogliono diventare solisti

    Maneskin, Damiano e Victoria stufi. La band si scioglie? Le indiscrezioni

    
    in vetrina
    Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

    Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


    motori
    La Nuova MINI Cooper S 5 porte: spazio e divertimento alla guida

    La Nuova MINI Cooper S 5 porte: spazio e divertimento alla guida

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.