A- A+
Palazzi & potere
VINCE LA COSTITUZIONE, PAROLA DI PAOLO MADDALENA

L'analisi di Paolo Maddalena, vicepresidente emerito della Corte Costituzionale

Ha vinto il Popolo, indipendentemente dalle propagande partitiche che hanno ignorato i principi supremi della Costituzione.  Hanno vinto tutti poiché la Costituzione pone sullo stesso piano i cittadini qualunque sia il loro voto.
Ora si impone l’attuazione concreta della Costituzione sia per quanto riguarda la tutela ambientale, sia per quanto riguarda gli aspetti economici e finanziari.

Abbiamo avuto la conferma che una gran massa di Italiani ha a cuore il bene della propria Nazione: spetta ora ai più volenterosi il compito di unire ed aggregare queste forze.

Il programma da attuarsi è già scritto nella prima parte della Costituzione, ed in particolare nella sezione terza dedicata ai rapporti economici.
Imperativo categorico è quello di riappropriarci della nostra sovranità, del nostro territorio, dei nostri beni e dei nostri servizi, tenendo presenti le esigenze di un’Europa unita su un piano di parità tra le Nazioni (Art. 11 della Costituzione).

Tags:
paolo maddalena
Loading...
Loading...

i più visti

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Ferrari svela la 812 Competizione e 812 Competizione A

Ferrari svela la 812 Competizione e 812 Competizione A


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.