A- A+
Politica
Pd, Calenda vuole 22/23 seggi "sicuri". Tutte le richieste a Letta

Elezioni, in salita la strada delle alleanze per il Pd. Il nodo delle poltrone

È complicato il puzzle delle alleanze per Enrico Letta. Il tempo stringe, il Centrodestra ha già trovato la quadra mentre il Partito Democratico fatica ad arrivare al dunque dopo giorno e giorni di trattative. Il tema chiave, oltre a quello dei programmi spesso lontani se non proprio inconciliabili, è quello delle poltrone.

In gioco ci sono 221 collegi uninominali tra Camera e Senato anche se alcuni di questi la sconfitta è quasi certa (si pensi ad esempio alle province Nord di Lombardia e Veneto), in circa 50 la sfida è aperta e in pochissimi il Centrosinistra è favorito.

Non è affatto chiusa la trattativa con Carlo Calenda, anzi fonti dem spiegano che "è più no che sì" anche perché il leader di Azione punta a 15 seggi sicuri a Montecitorio e 7/8 a Palazzo Madama. Un vero salasso per Letta e il Pd, visto che i collegi sulla carta blindati sono davvero pochi.

Il neonato due Tabacci-Di Maio poi vuole 6 seggi (sempre sicuri) alla Camera e tre al Senato. Stessa richiesta da Sinistra Italiana-Verdi e da Italia Viva. Anche se con Matteo Renzi la trattativa è ancora più complessa che con Calenda. Se Letta dovesse accontentare tutti per allargare rischia seriamente di dover lasciar fuori tanti, troppi, del suo partito. Facendo così esplodere il malcontento al Nazareno.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    calendalettapd





    in evidenza
    Carico abbondante di neve in arrivo, altro che primavera

    Inverno pieno

    Carico abbondante di neve in arrivo, altro che primavera

    
    in vetrina
    Annalisa vince il Controfestival 2024. Angelina Mango ko fuori dal podio

    Annalisa vince il Controfestival 2024. Angelina Mango ko fuori dal podio


    motori
    FIAT rivoluziona la mobilità con la nuova gamma ispirata alla Panda

    FIAT rivoluziona la mobilità con la nuova gamma ispirata alla Panda

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.