A- A+
Politica
Pensioni, quota 102 solo per gli statali? "Centrodestra come Tafazzi"

Pensioni, quota 102 solo per gli statali? Per il Sindacato Militari: "Centrodestra come Tafazzi"

Il Sindacato dei Militari commenta in maniera critica l’applicazione di “Quota 102” solo agli statali.

La proposta, avanzata dal ministro dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti durante la cabina di regia a Palazzo Chigi in vista dell'approvazione del Documento programmatico di bilancio, prevede di distinguere, ai fini dell'anticipo della pensione, gli statali dagli altri lavoratori privati e applicare soltanto ai primi la "quota 102" proposta dal ministro Daniele Franco per la fase di transizione dopo la fine di quota 100


“Leggere queste notizie fa capire la ragione del tracollo elettorale del centrodestra”, commentano i Militari.

“Salvini sta facendo il ‘Tafazzi’ della politica? Qualcuno spieghi a Giorgetti che l'età media del personale dei Comparti Sicurezza, Difesa e Soccorso Pubblico è già molto elevata e "quota 102" significherebbe avere personale in servizio ancora più vecchio”.
 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    centrodestragiorgettilegamilitaripensioniquota 102salvinistatali
    in evidenza
    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    Corporate - Il giornale delle imprese

    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    i più visti
    in vetrina
    Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza

    Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza


    casa, immobiliare
    motori
    Mercedes, approvato piano al 2026 con investimenti da 60 MLD

    Mercedes, approvato piano al 2026 con investimenti da 60 MLD


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.