A- A+
Politica
Regionali Puglia, Emiliano si gioca la carta del virologo. Lopalco capolista

Regionali Puglia, Emiliano si gioca la carta del virologo. Lopalco capolista

Michele Emiliano si gioca il Jolly per la corsa alle Regionali in Puglia. Dopo i rumors circolati nei giorni scorsi la discesa in campo sembra sempre più vicina: Pier Luigi Lopalco sarà capolista del presidente alle prossime elezioni di settembre. L'esperto anti Covid in campo per la sfida a Fitto e Scalfarotto per confermare la poltrona di governatore di Emiliano.

L'epidemiologo - si legge sul Foglio - dopo le tante comparsate in tv che lo hanno reso noto al pubblico, ormai era finito a presenziare, come relatore d’eccezione, tutti gli incontri elettorali dei candidati delle liste di Emiliano, facendo intendere un suo impegno importante in vista della campagna elettorale. Critica Forza Italia, che scrive: “La candidatura del professore Pierluigi Lopalco nelle liste di Emiliano è l’ultimo atto di un film che abbiamo iniziato a vedere qualche settimana fa e noi lo avevamo previsto e denunciato”.

PUGLIA: LOPALCO, 'NON MI E' ARRIVATA PROPOSTA CANDIDATURA A REGIONALI,SOLO VOCI'

"La mia candidatura per le Regionali in Puglia è una voce, circolata in certi ambienti. A me non è arrivata nessuna proposta ufficiale dal presidente Emiliano, con cui non ho parlato in questi giorni. Nessuna decisione è stata presa. Se arriverà un'offerta ci rifletterò". A parlare all'Adnkronos Salute è l'epidemiologo dell'Università di Pisa, Pierluigi Lopalco, consulente della Regione Puglia per l'emergenza Covid-19, che frena sulla sua candidatura nelle liste di Michele Emiliano per le prossime elezioni regionali in Puglia. Quanto alle accuse piovute sui social di aver sfruttato il suo ruolo di consulente per trarne vantaggi, Lopalco è lapidario: "Sonostupidaggini". L'epidemiologo durante l'emergenza coronavirus è diventato uno scienziato molto 'gettonato' dai media, e ha avuto unottimo riscontro anche sui social. La possibilità di scegliere l'impegno in politica, non lo spaventa. "In questi giorni - spiega Lopalco - ho discusso molto con alcuni amici su cosa significhi, per chi viene dalla società civile, impegnarsi in politica - osserva l'epidemiologo - spesso si fanno dichiarazioni dicendo appunto che la società civile deve prendere posizione e allora - sottolinea - mi chiedo chi più degli scienziati può dare un vero significato a questa parole? Abbiamo le conoscenze e sappiamo fare il nostro lavoro, se ci sono le condizioni di una reale possibilità di cambiamento - conclude - la scienza deve mettersi a disposizione della politica".

Lopalco fondatore con Burioni del Patto trasversale per la scienza

Oltre a essere capo della task force pugliese anti-Covid, Pier Luigi Lopalco è professore di Igiene presso l’Università di Pisa e dal giugno 2019 è  presidente del “Patto Trasversale per la Scienza”, associazione no profit che si è costituita per avviare concrete iniziative per promuovere e proteggere la scienza, iniziando dal campo biomedico, di cui fanno parte, in qualità di fondatori, anche Roberto Burioni, Gerardo D’Amico,Andrea Cossarizza, Guido Silvestri. “Il Patto nasce come un appello al mondo politico e civile per abbracciare in maniera incondizionata il valore universale della scienza – spiega Lopalco -. In Italia purtroppo negli ultimi anni la scienza è finita spesso sotto attacco. Idee pseudoscientifiche e movimenti di ogni tipo, dall’anti-vaccinismo al negazionismo dell’AIDS alle terapie senza alcuna base clinica e scientifica, stanno provocando gravi danni alla salute pubblica”.

Il Patto trasversale per la scienza è finito nelle settimane scorse al centro di un duro attacco, sollevato dal settimanale "L’Espresso". In particolare, il virologo Roberto Burioni è stato accusato da un'inchiesta della testata di avere consulenze con case farmaceutiche. "Attacco sconcertante, insensato e riporta informazioni non vere, come se peraltro un professionista non dovesse farsi pagare per le consulenze che fa e come se il quanto non debba esser determinato dalle sue capacità"", così l'associazione Patto trasversale per la scienza (Pts) ha espresso solidarietà a Burioni.

FI PUGLIA: “IL PROF LOPALCO HA FATTO CAMPAGNA ELETTORALE CON I 120 MILA EURO DI TUTTI I PUGLIESI!”

"“120 mila euro non per coordinare le misure anti Covid ma, evidentemente, per farsi campagna elettorale con i soldi di tutti gli ignari cittadini pugliesi: la candidatura del prof Lopalco nelle liste di Emiliano è l’ultimo atto di un film che abbiamo iniziato a vedere qualche settimana fa e noi lo avevamo previsto e denunciato". Lo dichiarano il virologo Roberto Burioni, accusato da un'inchiesta del settimanale 'L'Espresso' di avere consulenze con case farmaceutiche. "Il virologo ha avuto un prestigioso quanto oneroso incarico dalla Regione per affrontare l’emergenza Coronavirus, ma è sempre più chiaro che abbia utilizzato questa vetrina come trampolino di lancio per le elezioni regionali. Siamo convinti che questo “trampolino” lo porterà a fare un “tuffo di testa”, con una sonora bocciatura da parte dell’elettorato non solo per lui, ma anche per Emiliano: i pugliesi sono stanchi di veder sperperare soldi pubblici dal centrosinistra per gli interessi elettorali del presidente e dei suoi sodali. Ancor più considerando che stavolta hanno sfruttato i riflettori mediatici in un periodo catastrofico per tutti e ben 120 mila euro della Regione”.

 

Commenti
    Tags:
    regionali pugliapugliaelezioni pugliamichele emilianolopalcoemiliano lopalcocoronaviruselezioni regione puglia
    in evidenza
    Giorgia Rossi-Dazn, colpo di scena Arriva la "nuova" Diletta Leotta

    Colpo di tele-mercato

    Giorgia Rossi-Dazn, colpo di scena
    Arriva la "nuova" Diletta Leotta

    i più visti
    in vetrina
    Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente

    Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente


    casa, immobiliare
    motori
    MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat

    MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.