A- A+
Politica
Responsabilità dei giudici, il ddl si ferma in Senato

Segna uno stop, anche se c'e' chi smussa i toni definendolo 'tecnico' il ddl del Governo sulla responsabilita' civile dei magistrati in commissione giustizia del Senato. Secondo quanto si e' appreso a Palazzo Madama la discussione si e' 'bloccata' nella seduta di oggi per via dell'osservazione, formulata dalle forze politiche quasi all'unanimita', che secondo il regolamento del Senato non vi e' nessuna possibilita' di tornare indietro, alla dicussione generale, dal momento che era gia' stato approvato un testo unificato di cui sono gia' stati votati 5 articoli ( testo Buemi) e che duqnue, il governo, che ha presnetato nei giorni scorsi la propria proposta, poteva soltanto procedere con emendamenti sulla parte non ancora votata. In ambienti parlamentari taluni non hanno mancato di fare notare che cio' puo' fare pensare che probabilmente al Governo non abbiano chiara la tecnica parlamentare.

Tags:
giudiciddl
in evidenza
"Speriamo che sia femmina": la politica può essere sexy? Scoprilo alla Piazza, crocevia delle elezioni!

La kermesse di Affari dal 26 al 28 agosto - Il programma

"Speriamo che sia femmina": la politica può essere sexy? Scoprilo alla Piazza, crocevia delle elezioni!


in vetrina
Scatti d'Affari ATIU, protagonista del più importante round di equity crowdfunding 2022

Scatti d'Affari
ATIU, protagonista del più importante round di equity crowdfunding 2022


casa, immobiliare
motori
Dacia Spring: l’elettrica oltre gli incentivi

Dacia Spring: l’elettrica oltre gli incentivi


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.