A- A+
Politica
Scontro De Gregorio-Storace. Lei: “Non si dice zingari". Lui: "Ma dove vive?"

Caso Metro Roma, si accende lo scontro tra la giornalista De Gregorio- e l'ex ministro Storace 

Attenti agli zingari, attenti agli zingari”: qualche giorno fa è scoppiata una vera e propria bufera mediatica sull'annuncio razzista avvenuto sulla Metro A di Roma da parte di un dipendente Atac che anzichè elencare le classifiche fermate, si è lasciato andare ad un alert particolare. A denunciare la cosa, è stata la giornalista di La7  Francesca Mannocchi che si trovava alla stazione Repubblica. Nella puntata dell'11 marzo di "In Onda", il programma d'attualità politica condotto da Daniel Parenzo e Concita De Gregorio,  si è tornati sull'argomento. In studio anche l'ex ministro della Salute Francesco Storace. La discussione è fin da subito accesa: De Gregorio fa notare a Storace che la voce della metro ha detto “attenti agli zingari”, non “attenti ai borseggiatori”. Ma lui replica furioso: "E perché, come li chiamano i cittadini? Vivete in un altro mondo". 

LEGGI ANCHE: L'altoparlante della metro invece di annunciare dice: “Attenti agli zingari”

Scontro De Gregorio-Storace a In Onda: guarda il video 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
de gregorioin ondastorace





in evidenza
Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)

La classifica comscore

Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)


in vetrina
Puglia, gelato da vegetali fermentati: a Polignano a Mare il nuovo ice-cream

Puglia, gelato da vegetali fermentati: a Polignano a Mare il nuovo ice-cream


motori
Fiat nuova Pandina: verrà prodotta fino al 2027 a Pomigliano

Fiat nuova Pandina: verrà prodotta fino al 2027 a Pomigliano

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.