A- A+
Politica
Fassina (Leu): "Draghi? Niente fiducia se non c'è la data delle elezioni"

In attesa che sul Colle più alto salga l’ex presidente della Bce Mario Draghi, a dire la sua ad Affaritaliani.it è Stefano Fassina. Il deputato di Liberi e uguali, già viceministro dell’Economia nel governo Letta, intervistato dal nostro giornale, è netto: “Senza un impegno chiaro da parte di tutti i protagonisti coinvolti per elezioni a settembre, per quanto mi riguarda, la fiducia a un eventuale governo Draghi è impossibile”.

Fassina, eppure ieri Mattarella ha lanciato un appello chiaro a tutte le forze politiche. Senza contare che è stata tirata in ballo una riserva importante della Repubblica come Mario Draghi.
Sul piano politico, non mi sono mai sentito umiliato come ieri, ascoltando le parole del presidente Mattarella. A mio avviso, in questo passaggio è in gioco la residua credibilità della classe dirigente, la residua autonomia della politica e la residua qualità della democrazia. Il punto non è programmatico e non è di composizione della squadra di governo.

E allora qual è?
Il punto vero è l’autonomia della politica.  Ci sono tante emergenze da affrontare, come ha sottolineato lo stesso capo dello Stato: dal Recovery plan da completare alla campagna di vaccinazione da portare avanti. Bisogna scrivere, inoltre, il Documento di economia e finanza e soprattutto c’è l’urgenza del decreto Ristori cinque. Credo, però, che si possano affrontare nei prossimi mesi per poi sciogliere le Camere a luglio e andare a elezioni a settembre.

La sua posizione rimane questa anche nell’ipotesi in cui dovesse prevalere un governo composto non solo da tecnici, ma anche da politici?
Vedo complicato comporre la larga base parlamentare auspicata da Mattarella con figure politiche all’interno di un governo Draghi. Mi pare difficile immaginare insieme Salvini e Zingaretti o Salvini e Speranza. Ripeto: ci vuole un governo che abbia il mandato di affrontare le emergenze e portarci al voto a settembre. Senza una scadenza elettorale definita, per quanto mi riguarda, non ci sono le condizioni per votare la fiducia al governo Draghi. A tal proposito, auspico che il Movimento cinque stelle si ricordi del suo mandato elettorale.

In vista delle prossime elezioni, la frattura con Matteo Renzi si potrà ricomporre?
La sua inaffidabilità l’ha confermata facendo cadere il governo Conte. Renzi ha raggiunto l'obiettivo di completare la delegittimazione della politica, per metterla al servizio degli interessi più forti. Per me, non sarà un interlocutore.

 

Commenti
    Tags:
    crisidraghimattarellagovernofiduciaelezioni
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Justine Mattera senza reggiseno Wanda Nara, fitness da urlo

    Sport

    Justine Mattera senza reggiseno
    Wanda Nara, fitness da urlo

    i più visti
    in vetrina
    Primo arbitro donna in serie B: Maria Marotta, debutto storico. Sognando la A

    Primo arbitro donna in serie B: Maria Marotta, debutto storico. Sognando la A


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Ferrari svela la 812 Competizione e 812 Competizione A

    Ferrari svela la 812 Competizione e 812 Competizione A


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.