A- A+
Politica
Strage di Ustica, Alemanno: "Perchè il governo continua a tacere?"
Gianni Alemanno a La Piazza 2023. Foto Nick Zonna

Strage di Ustica e bufera su Amato, il commento di Alemanno 

”Perché il Governo italiano tace di fronte alle dirompenti rivelazioni fatte su Repubblica da Giuliano Amato?”. Così ha commentato in una diretta Facebook Gianni Alemanno, portavoce del Forum dell’indipendenza italiana. ”Di fronte alle parole dure e pesanti di un uomo che fino a qualche mese fa era Presidente della Corte costituzionale, il Governo per bocca del Presidente Meloni si limita a commentare: ’nessun atto riguardante la tragedia del DC9 è coperto da segreto di Stato…’, senza nessun impegno a fare chiarezza, magari convocando l’Ambasciatore francese per rompere il muro di silenzio che quel Governo ha sempre osservato su questa vicenda.

"Oppure, continua Alemanno, chiamando il segretario generale della Nato Stoltenberg per chiedere di contraccambiare il nostro totale allineamento nella guerra in Ucraina almeno con la verità su quella strage". Tutti sospettiamo, anche grazie all’impegno all’epoca profuso da un grande giornalista come Andrea Purgatori, che Francesi e Nato abbiano responsabilità in quella terribile tragedia, prova ulteriore - come ha ammesso lo stesso Giuliano Amato - della nostra sudditanza all’interno dell’Alleanza atlantica. Non è tempo, con un governo guidato da ‘patrioti’, di fare chiarezza per dare giustizia a quelle vittime e dignità a tutto il nostro popolo?“, conclude Alemanno. 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
alemannoustica





in evidenza
"Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"

Patrizia Groppelli a cuore aperto su Daniela e tradimenti

"Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"


in vetrina
Da Napoli a Milano, le migliori pizze italiane: ecco dove mangiarle. La classifica

Da Napoli a Milano, le migliori pizze italiane: ecco dove mangiarle. La classifica


motori
Nuova Mercedes-AMG GT 63 PRO: prestazioni da brivido e comfort quotidiano

Nuova Mercedes-AMG GT 63 PRO: prestazioni da brivido e comfort quotidiano

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.