A- A+
Politica
Balzo del Pd, tracollo di Forza Italia

Se i cittadini italiani fossero chiamati oggi a recarsi alle urne il primo partito sarebbe quello guidato dal premier Matteo Renzi, il Pd che arriva al 39,5% guadagnando oltre un punto percentuale (1,7%) dalla precedente rilevazione del sondaggio Swg sulle intenzioni di voto.
 
L’avanzata nei consensi del Pd potrebbe essere vista dopo il buon risultato ottenuto nella partita del Quirinale, con l’elezione dell’attuale presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che ha dato a Renzi un nuova spinta in campo politico.
 
Staccati dal Partito democratico si trovano poi Movimento 5Stelle a quota 17% che cala dello 0,8% e Forza Italia, che risente del caos interno al partito perdendo dalla precedente rilevazione del sondaggio, un punto percentuale, passando così dal 16,1% al 15,1%. Cresce di poco la Lega  Nord di Matteo Salvini, che dal 12,1% raggiunge il 12,2%. Aumenta i consensi anche Fratelli d’Italia che dal 3,1% passa al 3,4%. Infine il sondaggio rileva come il partito guidato da Angelino Alfano, Nuovo centrodestra, perda ancora punti, passando dalla quota del 3,8% della scorsa settimana a quella del 3,2% per l’attuale. Forze non è piaciuta la mossa “ambigua” durante le votazioni per l’elezione del Capo di Stato?
 
Infine Sinistra Ecologia Libertà resta stabile al 3,1%.

Tags:
swg

i più visti

casa, immobiliare
motori
MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat

MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.