A- A+
Politica
“Telegenica, veloce e intelligente", il Washington Post incorona Meloni

Ovviamente il Washington Post non è improvvisamente impazzito ma occorre inquadrare il tutto nel supporto determinatissimo che la Meloni ha garantito agli Usa nella guerra contro l’Ucraina

Chissà come ci sono rimasti i colleghi radical - chic nostrani, come Massimo Giannini e Marco Damilano, a vedere Giorgia Meloni incoronata reginetta delle Americhe da un giornalone mito della sinistra mondiale come il Washington Post, quello, per intenderci, che ha fatto scoppiare il caso Watergate che ha portato alle dimissioni del Presidente americano repubblicano Richard Nixon.

Lee Hockstader - in un articolo che ha fatto molto scalpore anche tra i progressisti Usa - l’ha definita “telegenica, veloce e intelligente. Chi si aspettava una versione italiana della deputata Marjorie Taylor Greene si è trovato davanti una persona più allineata ai conservatori tradizionali come l'ex governatrice del South Carolina, Nikki Haley", ha continuato l’editorialista, facendo riferimento all’alleata di Donald Trump, una repubblicana puntuta come la Thatcher ed agguerrita come il tycoon americano.

Hockstader esorcizza i timori dell’inizio: “Eppure è entrata in carica con il timore diffuso che, come capo di un partito con radici nel fascismo italiano del secondo dopoguerra, avrebbe destabilizzato l'ottava economia più grande del mondo e avrebbe propagato onde d'urto in tutta Europa”.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
giorgiameloni





in evidenza
World Press Photo, ecco la foto vincitrice del 2024

La “Pietà” di Gaza

World Press Photo, ecco la foto vincitrice del 2024


in vetrina
Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024

Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024


motori
DS E-TENSE FE23 in Nero e Oro per l'E-Prix di Monaco

DS E-TENSE FE23 in Nero e Oro per l'E-Prix di Monaco

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.