A- A+
Politica
Tim, Alemanno: "La vendita della rete è un disastro per il lavoro italiano"

 

“Nonostante l’opposizione di Vivendi, prima azionista di TIM, sembra ormai certo che il Governo Meloni, anche utilizzando il golden power per l’acquisto di asset strategici, finalizzerà l’operazione di cessione della rete infrastrutturale di TIM (Netco) al Fondo americano KKR.
Oltre al caso, isolato tra i più grandi Paesi europei, di definitiva rinuncia al monopolio della rete fissa, l’operazione si pone in linea con il progressivo smantellamento del tessuto industriale italiano, nonostante tutte le promesse di Giorgia Meloni quando era all’opposizione. . 
La scelta di affidare la rete infrastrutturale italiana, ovvero quella sulla quale circolano i dati sensibili, oltre che le conversazioni private degli italiani, a una società presieduta da un signore esperto di spionaggio come il generale David Petraeus non può non evocare il controllo che gli USA da sempre esercitano, tramite la NSA, su telefonate, mail e traffico internet dei cittadini italiani (e non solo) come già emerso durante il Datagate.
Inoltre, scorporare la rete da TIM significa depotenziare in maniera gravissima un gestore come TIM sul quale fanno riferimento la maggior parte dei livelli occupazionali italiani del settore. TIM dopo questa operazione rischia di essere travolta dagli altri competitor e quindi fanno bene i sindacati a manifestare preoccupazione per il futuro dell’occupazione italiana. 
Un’operazione, dunque, nel complesso esplicativa di una tendenza di questo Governo di abdicare definitivamente all’indipendenza dell’Italia non soltanto in campo economico e produttivo, ma finanche nell’esercizio dei diritti e delle libertà fondamentali dei cittadini”, lo ha dichiarato Gianni Alemanno, portavoce del Forum dell’Indipendenza Italiana.

Iscriviti alla newsletter





in evidenza
"Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"

Patrizia Groppelli a cuore aperto su Daniela e tradimenti

"Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"


in vetrina
Da Napoli a Milano, le migliori pizze italiane: ecco dove mangiarle. La classifica

Da Napoli a Milano, le migliori pizze italiane: ecco dove mangiarle. La classifica


motori
Nuova Mercedes-AMG GT 63 PRO: prestazioni da brivido e comfort quotidiano

Nuova Mercedes-AMG GT 63 PRO: prestazioni da brivido e comfort quotidiano

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.