A- A+
Politica
Centrodestra, Toti (Forza Italia): "A noi la guida della coalizione"


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


Come si fa a ricostruire il Centrodestra?

"E' piuttosto semplice. Partiamo dai contenuti e stabiliamo una piattaforma di programma che ci veda tutti d'accordo. I temi non mancano".

Ne elenchi qualcuno...
"Elezione diretta del Capo dello Stato, riforma fiscale seria e non come quella che Renzi ha promesso e non vuole fare, reintroduzione del reato di immigrazione clandestina e una richiesta all'Europa che tocchi all'Italia il commissario per l'immigrazione. Ne abbiamo moltissimi di temi in comune".

Una proposta concreta?
"Credo che si possa partire con una consulta del Centrodestra, un tavolo permanente di consultazione dove, pur restando su posizioni diverse come siamo adesso, cominciamo a lavorare a un programma comune. Dopodiché, ci saranno tappe di riavvicinamento intermedie. Tendo a sottolineare che non stiamo parlando di una riunificazione del Centrodestra tutti in un'unica siglia, ma stiamo parlando di una federazione di partiti che resteranno autonomi anche se condivideranno un programma di governo".

Alfano, Meloni, Salvini tutti insieme?
"Su un programma condiviso certo che si possono mettere insieme. Non credo che questo sia il momento dei veti. Tutti i partiti che fanno parte del Centrodestra e che hanno come aspirazione quella di battere la sinistra nelle urne devono in questo momento dare prova di grande volontà e accantonare le cose che li dividono e mettere in evidenza le cose che li uniscono, che sono molto di più di quelle che li dividono. Il Centrodestra è stato insieme per quasi 20 anni pur stando su posizioni diverse su molti argomenti ma avendo un importante programma comune da portare a termine. Non vedo perché la stessa cosa non si possa fare ora".

E il leader?
"Continuo a leggere e a sentire dichiarazioni stralunate su chi sarà il leader del Centrodestra. Forza Italia ha preso circa il 17% alle ultime elezioni europee, pure con Berlusconi incandidabile e sotto persecuzione giudiziaria del caso Ruby. Oggi che Berlusconi è stato completamente assolto da quelle accuse, ritengo che Forza Italia valga anche più di quella cifra. Tutti gli altri partiti del Centrodestra messi insieme non fanno i voti di Forza Italia, perciò, quale che sia lo strumento che si decida di utilizzare per individuare il nostro leader - e le primarie di coalizione possono essere benissimo un metodo per individuarlo -, credo che non ci siano dubbi sul fatto che Forza Italia avrà l'onore e l'onere di guidare la coalizione. Sono i numeri che lo dicono, sia che si scelgano le primarie sia che non si scelga questa strada".

E' vero che Forza Italia vorrebbe rivedere la Legge Severino per permettere a Berlusconi di candidarsi?
"Non so di cosa stia parlando".

Candidati di Forza Italia potranno essere Fitto, Romani, Brunetta, Carfagna...?
"E che ne so. Lo deciderà Berlusconi. Perché dovrebbero essere loro...".

Magari Giovanni Toti...
"Potrebbero essere tutti. Lo sceglierà berlusconi".
 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
totiintervistacentrodestra
in evidenza
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi

CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

i più visti
in vetrina
Intelligenza artificiale Covisian tra i protagonisti della 3ª edizione dell'AI Week 2022

Intelligenza artificiale
Covisian tra i protagonisti della 3ª edizione dell'AI Week 2022


casa, immobiliare
motori
Tre propulsioni elettrificate per la nuova Kia Niro

Tre propulsioni elettrificate per la nuova Kia Niro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.