A- A+
Politica
Tremonti stronca l’élite radical chic. Distrutti i diritti dei lavoratori

Sono stati puniti i democratici Usa, in primis Clinton ed Obama. Una reazione istintiva, selvaggia ma comprensibile

 

Aveva ragione ieri Giulio Tremonti –in un dibattito col il deputato Pd Vincenzo Amendola, a parlare di élite della sinistra mondiale che ha tradito il mandato popolare.

Questo il motivo per cui a livello internazionale negli ultimi anni abbiamo assistito a fenomeni di reazione popolare contro chi predica bene ma razzola (molto) male.

Un caso eclatante è stato quello di Donald Trump che negli Usa ha vinto le elezioni del 2016 a dispetto di tutti i sondaggi.

Ha vinto proprio nelle roccaforti dei democratici americani, in quella cintura industriale in cui ci sono gli operai e nelle zone della middle class in difficoltà economica grazie alla globalizzazione democratica.

Sono stati puniti infatti i democratici Usa, in primis Clinton ed Obama. Una reazione istintiva, selvaggia ma comprensibile.

Come è infatti possibile vedere la florida Michelle Obama, imbustata in abiti da migliaia di dollari, arringare le folle di diseredati? È credibile? No, infatti è stata eliminata politicamente.

Il fenomeno della globalizzazione mondiale è una caratteristica della sinistra e non della destra. C’è sempre stata una sinistra affaristica che ha deliberatamente ingannato i propri elettori.

L’ex ministro è stato molto chiaro a riguardo e ha costretto Amendola nell’angolo perché non sapeva né poteva più rispondere alle sue giuste osservazioni.

La sinistra ha ingannato e tradito proprio gli ultimi. Si guardi il caso italiano.

La precarizzazione del mercato del lavoro è stata introdotta in Italia da Massimo D’Alema (sinistra).L ’intramoenia, che ha distrutto la sanità pubblica a favore della costosa sanità privata è stato un gentile portato della signora Rosy Bindi (sinistra).

L’abolizione dell’articolo 18 dello Statuto dei lavoratori è stato perpetrato da Matteo Renzi (segretario del Pd, sinistra).

Insomma gli attacchi più devastanti ai poveri e agli “ultimi” sono venuti proprio da quella sinistra che, a parole, dice di difenderli.

Ma ormai il giochetto è stato scoperto e la gente ha preso coscienza sebbene resistano sacche si nostalgici non particolarmente svelti di comprendonio e su questi agisce la macchina della propaganda di Speranza e company.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    tremonti sinistra





    in evidenza
    Caso gioielli, Scotti punge Fagnani: “Belva addomesticata? Devi fare i nomi”

    La conduttrice vs Striscia la Notizia

    Caso gioielli, Scotti punge Fagnani: “Belva addomesticata? Devi fare i nomi”

    
    in vetrina
    Affari in Rete

    Affari in Rete


    motori
    Lamborghini Urus SE: l'icona dei super SUV diventa ibrida

    Lamborghini Urus SE: l'icona dei super SUV diventa ibrida

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.