A- A+
Politica
Vannacci vale un milione e mezzo di voti. Chi lo candida prenderà il 4% in più

La conclusione del ragionamento è che il generale Vannacci potrebbe valere un milione e mezzo di voti (una percentuale attorno al quattro per cento degli esprimenti voto)

Il caso letterario dell’estate è sicuramente il libro del generale dell’esercito Roberto Vannacci, già comandante dei paracadutisti della “Folgore” ed ex comandante, appena avvicendato, dell’Istituto Geografico Militare. “Il mondo al contrario”, questo il titolo del suo lavoro, è diventato rapidamente un best seller (autoprodotto) su Amazon, cosa che ha sorpreso alcuni commentatori.

Le polemiche che le posizioni da lui espresse nel testo hanno suscitato, con l’emersione anche di una componente di opinione pubblica a suo favore (dato il successo di pubblico del libro), ci fanno porre la seguente domanda: se entrasse in politica, quanti voti potrebbe raccogliere il generale Vannacci?

La domanda in questione non ha una risposta semplice, e necessiterebbe di una serie di ricerche empiriche (sia quantitative mediante sondaggi che qualitative per mezzo di focus group o colloqui in profondità). In attesa di dati primari (ossia raccolti appositamente attraverso ricerche demoscopiche), che ancora non abbiamo, possiamo svolgere qualche considerazione in termini di target elettorale. Per come si è

Vannacci: "Paola Egonu? Da 8mila anni l'italiano stereotipato è bianco"

"Quando io vedo una persona che ha la pelle scura non la identifico immediatamente come appartenente all'etnia italiana non perché sono razzista ma perché da 8mila anni l'italiano stereotipato è bianco". Lo ha dichiarato a Tv Play il generale Roberto Vannacci riferendosi alla pallavolista Paola Egonu. "Se lei va in Papua Nuova Guinea - ha proseguito - e chiede di disegnare una persona italiana gliela fa con la pelle bianca, se lei vede una persona di pelle scura per la strada non le viene immediatamente in mente che sia italiana. Ciò non toglie che sia italiana di nazionalità. Questa cosa l'ho anche provata andando a vedere il profilo wikipedia di Egonu, dove c'è scritto 'pallavolista italiana nata a Civitella da genitori nigeriani', per le altre pallavoliste c'è scritto 'pallavolista italiana nata a Gorizia', non c'è scritto di origine italiana". All'intervistatore che gli ha chiesto se per lui fosse giusto che Paola Egonu giochi nella nazionale italiana, Vannacci ha risposto: "Certo, ma stiamo scherzando. Paola Egonu non solo è bravissima, ma è anche molto intelligente perché non si è lamentata".

posizionato sulla scena, il generale potrebbe proporsi come il riferimento politico dell’estrema destra italiana (se l’aggettivo “estrema” ci appare eccessivo, potremmo utilizzare l’espressione “destra-destra”, intendendo con essa un segmento elettorale che sta a destra di Fratelli d’Italia e della Lega).

 

Dal 2000 in poi, questo segmento elettorale, alle varie tornate elettorali, ha mostrato di avere un voto diretto oscillante fra i 500 mila e il milione di voti. L’assenza di leader politici dotati di un carisma e di una visibilità adeguati ha indubbiamente contribuito a non far crescere questo potenziale, e anzi a portare a un sostanziale ridimensionamento della destra-destra agli ultimi appuntamenti elettorali.

E proprio in questo potrebbe rivelarsi efficace un’eventuale discesa in campo del generale Vannacci: nello sdoganare e nel legittimare sul piano delle competenze gestionali un segmento di offerta politica divenuto col tempo marginale. Dandogli un capo dotato appunto di carisma, competenza e visibilità. Un perfetto archetipo di “guerriero” pronto ad agire con determinazione e visione strategica (disciplina, quest’ultima, in cui si è anche laureato).

Inoltre, non va trascurato il fatto che sicuramente il generale ha un suo specifico consenso personale nel variegato mondo dei corpi armati italiani, che vanno, per intenderci, dalla forze armate a quelle dell’ordine in senso lato, includendo anche le polizie locali e gli operatori della sicurezza (guardie giurate e altri professionisti della security). Un mondo formato da circa 600 mila persone, che potrebbe riconoscersi nell’effetto “bandiera” indotto da un generale con uno stato di servizio indubbiamente brillante e universalmente apprezzato.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
vannacci quanti voti vale





in evidenza
"Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"

Patrizia Groppelli a cuore aperto su Daniela e tradimenti

"Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"


in vetrina
Da Napoli a Milano, le migliori pizze italiane: ecco dove mangiarle. La classifica

Da Napoli a Milano, le migliori pizze italiane: ecco dove mangiarle. La classifica


motori
Nuova Mercedes-AMG GT 63 PRO: prestazioni da brivido e comfort quotidiano

Nuova Mercedes-AMG GT 63 PRO: prestazioni da brivido e comfort quotidiano

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.