A- A+
Politica

Cos'è e cosa è rimasto della sinistra? Come viene percepita ai giorni nostri alla vigilia delle primarie del Pd? Lo racconta "What is Left", il nuovo film di Gustav Hofer e Luca Ragazzi al cinema dal primo dicembre, stesso giorno in cui dal cinema Nuovo Sacher di Roma partirà il tour della pellicola che toccherà poi le principali città (Milano, Bologna, Firenze, Torino, Bolzano, Udine, Trieste, Napoli e Catania). Dal 5 dicembre sarà inoltre online sul sito del film, iTunes e Googleplay.

Diretto dagli autori di "Improvvisamente l'inverno scorso" e "Italy: Love It or Leave It", due tra i documentari italiani più apprezzati anche all'estero negli ultimi anni, il film è un "viaggio" alla ricerca, come suggerisce il gioco di parole del titolo, di cosa c'è ancora della sinistra. A partire dalle primarie Pd del 2012 e fin quasi a quelle attuali (il film avrà le sue prime proiezioni pubbliche proprio alla vigilia delle "nuove" primarie), ripercorre un anno che nelle speranze di Gustav e Luca, così come di tanti elettori di sinistra come loro, avrebbe dovuto segnare una svolta. Ma la rimonta inaspettata di Berlusconi e l'entrata in scena di Beppe Grillo hanno cambiato le carte in tavola. Riusciranno i nostri autori-protagonisti, attraverso incontri (tra gli intervistati: Fabrizio Barca, Celeste Costantino, Alessandro Di Battista, Dario Franceschini, Enzo Lattuca, Tomaso Montanari, Stefano Rodotà) manifestazioni e situazioni paradossali, a districarsi nei meandri di un'identità, quella della sinistra, che se non smarrita è sicuramente appannata? "Con questo film documentario - hanno detto Hofer e Ragazzi - volevamo cercare di ristabilire cosa significhi oggi essere 'persone di sinistra'. Negli ultimi anni questa definizione si è andata sempre più allargandosi, sfumando e contraddicendosi. La complessa situazione politica mondiale la crisi economica e la globalizzazione hanno prodotto come risultato un mescolamento, un annebbiamento di molte delle identità politiche. Nel nostro intento, 'What is Left?' dovrebbe costituire una sorta di specchio in cui lo spettatore può guardarsi per scoprire se l'immagine che questo rimanda corrisponde all'idea che si è fatto di se'. Un film sincero, forse scomodo, sicuramente ironico, non ideologico, che vuol fare i conti con gli errori che la sinistra ha commesso nella sua storia (anche recente) ma anche dare speranza".
 

Tags:
sinistrapd
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo protagonista della 39esima edizione storica della “1000 Miglia”

Alfa Romeo protagonista della 39esima edizione storica della “1000 Miglia”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.