A- A+
PugliaItalia
Bari, Città Metropolitana De Luca guiderà la task force
Il ruolo di coordinatore della Task Force Città Metropolitana di Bari sarà affidato al consigliere più anziano che vi ha aderito, Bruno De Luca, già sindaco di Alberobello, mentre il ruolo di vice coordinatore sarà ricoperto da una donna indicata dagli Stati Generali delle Donne, movimento con il quale, nei giorni scorsi, la Provincia di Bari ha siglato un Protocollo d’intesa finalizzato proprio ad individuare insieme i principi di pari opportunità e democrazia paritaria che dovranno far parte dello Statuto dell’istituenda Città Metropolitana di Bari.
 
I componenti della task force sono i consiglieri uscenti Romano Carone, Roberta Chionno Nicola De Matteo, Vincenzo Di Gravina, Giuseppe Gentile, Leonardo Lorusso, Anita Maurodinoia, Mattia Mincuzzi, Nando Rodio, Maria Russo (già consulente della Provincia per i PIT - Progetti Integrati Territoriali) e, in rappresentanza degli Stati Generali delle Donne, Nunzia Bernardini (avvocato), Patrizia Facchini (Psicologa), Esperto mobbing, cultore della materia Ecampus facoltà psicologia), Giovanna Iacovone (giurista e docente universitaria), Caterina Nardulli (sociologa e docente universitaria), Rosanna Quagliariello (docente universitaria allo Iam), Francesca Romana Recchia Luciani (docente universitaria) e Tiziana Russo (dirigente Confcommercio).
 
(a.bucci1@libero.it)
Tags:
barimetropolitanadelucadecaroprovincia
i blog di affari
Smettere di fumare: 5 step da seguire
Anna Capuano
Tosare il cane d’estate: una pratica inutile e dannosa
Anna Capuano
allenare la mandibola: Benefici ed esercizi
Anna Capuano
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.