A- A+
PugliaItalia
Bari, riqualificazione delle periferie Tedesco e Brandi partire da Japigia

Il sindaco Antonio Decaro, gli assessori all’Urbanistica Carla Tedesco e al Patrimonio Vincenzo Brandi e la direttrice della ripartizione Urbanistica Annamaria Curcuruto, si sono incontrati per una riunione operativa sui progetti PIRP (Piano integrato di riqualificazione delle periferie) di San Marcello e di Japigia.

Tracciando le linee operative per i prossimi mesi, Decaro ha sottolineato che: “Nel quartiere Japigia sono state realizzate già parte delle opere previste dal Piano a carico dei soggetti privati. Subito dopo l’estate partiranno i lavori per la costruzione degli edifici di edilizia privata e di 36 alloggi di edilizia residenziale pubblica".

"Sempre a Japigia sperimenteremo il sistema di social housing  che consiste nella realizzazione di 21 alloggi pubblici da destinare a soggetti deboli. Tutti gli edifici realizzati all’interno del PIRP saranno realizzati secondo i nuovi criteri di efficientamento energetico. Sul fronte delle opere pubbliche abbiamo avviato un percorso di collaborazione con i giovani architetti che hanno partecipato a un concorso di progettazione per la realizzazione di una grande area da destinare ai servizi per il quartiere. Il progetto vincitore prevede un parco con annesso una campo di calcio e un parcheggio pertinenziale,  i cui lavori partiranno in autunno".

A proposito, invece, del PIRP della zona di San Marcello, è prevista a breve la convocazione di un tavolo con i soggetti privati che hanno sottoscritto la convenzione, per sollecitare l’avvio dei lavori. "In questa sede - è stato aggiunto - verificheremo anche l’avanzamento della trattativa per l’acquisizione gratuita da parte del Comune di Villa Giustiniani".

"I PIRP si sono dimostrati degli ottimi strumenti  grazie ai quali stiamo intervenendo sulle periferie per riqualificare il volto dei quartieri - ha chiosato il neo sindaco di Bari - realizzando opere e infrastrutture , servizi  collettivi (scuole, attività sportive, strutture aggregative) e case da destinare ai cittadini che ne hanno bisogno. L’avvio dei cantieri garantirà inoltre un impulso positivo sul versante occupazionale”.

(gelormini@affaritaliani.it)

Tags:
branditedescojapigiaperiferiedecarobari
i blog di affari
Il Vaticano s'è svegliato. Ddl Zan figlio del nuovo ordine rifiuta i dissensi
L'OPINIONE di Diego Fusaro
La Meloni vola nei sondaggi ma si vota solo alle primarie del Pd
M5s, lo strappo è a un passo. E ora può nascere il partito di Conte
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.