A- A+
PugliaItalia
Centrodestra, tutti su Schittulli? Ncd decide, Fitto lancia segnali

Bari - Tutti su Schittulli candidato Governatore per il Centrodestra? Ancora assai affrettata come conclusione ma gli indizi si accumulano ed il tempo stringe: "Non possiamo certo fare le primarie con il panettone", aveva chiarito ironico l'oncologo, durante la tappa foggiana del suo tour. E se da Ncd, Gaetano Quagliariello ha frenato e archiviato la proposta del salentino Massimo Ferrarese di alleanza formale a sinistra, ribadendo la corsia preferenziale sull'altro fronte anche nell'ultimo faccia a faccia, Raffaele Fitto lancia segnali ed invita il professore gravinese sul palco della sua Convention "Oltre questa Europa".

Schittulli evita il frontale: "Con Marmo obiettivo comune"/ Schittulli smonta i gazebo. Marmo: “Irrispettosa fuga in avanti”/

Il Vicerè di Maglie e l'ultimo inquilino di Via Spalato di nuovo l'uno accanto all'altro, dopo le Europee, il gelo sulla vicepresidenza del Consiglio comunale barese e il lungo silenzio del primo all'annuncio ufficiale della candidatura del secondo. Non certo un imprimatur da parte dell'ex Ministro ma, quantomeno, la conferma che "la Cura" proposta dal Presidente Lilt - come la definiscono i primi spot - è più che una ipotesi anche ai piani alti del partito: "Non ho ambizioni personali, ma se altri le hanno facciano i conti con i cittadini", prova a sbarrare la strada il Vicepresidente di Via Capruzzi,  Nino Marmo, per nulla intenzionato a rinfoderare le ambizioni alla competizione con un colpo di spugna. “Non esistono candidati ineludibili e il 7% attribuito al Movimento Schittulli può essere un dato reale se sarà la lista del candidato Presidente, ma questo vale per le liste di qualsiasi candidato alla presidenza". Poi azzarda: "Ho sondaggi che mi danno vincente su Minervini, su Stefano e con Emiliano siamo alla pari. Quindi, la partita è aperta". Quali siano e di chi sia il pallottoliere in questione non è dato saperlo ma, se è per questo, anche il forzista Distaso aveva placato gli entusiasmi per la presenza di fittiani doc come Rocco Palese ed Antonio Gabellone alla kermesse leccese di Schittulli, derubricandola ad atto di cortesia senza alcuna valenza politica.

Cdx, il j'accuse di Marmo: "Serve più coraggio"/ Schittulli,  la Convention / Scontro al centro: "Ncd? Vada dove crede"/

Per tutto il resto, toccherà aspettare il prossimo tavolo di coalizione di lunedì, reduci dall'accelerazione di scudocrociato e alfaniani sul rassemblement: "Avanti tutta con la costituente popolare e, se il governo dovesse anche decidere di far slittare le elezioni regionali a maggio, sicuramente avremo il tempo necessario per ottenere un grande risultato ovunque e soprattutto in Puglia", chiosa il brindisino Ferrarese, senza menzionare il nulla osta dalla Capitale per il matrimonio a destra. Verosimile che, per allora, l'ex Presidente della Provincia di Bari faccia pesare ancora il cronometro incombente, cosciente che anche il nome del foggiano Mario Mauro stia stentando a decollare. Sempre che Matteo Renzi non trovi con altrettanta imminenza un incidente diplomatico degno di tale nome e non riapra tutte le partite...

(a.bucci1@libero.it)

Tags:
schittullifittocentrodestraprimariepuglia
i blog di affari
Cartelle esattoriali: quali anni d’imposta può chiedere il Fisco?
Dalla pandemia alla Nato, il doppiopesimo egocentrico della Svezia
Di Massimo Puricelli*
Giustizia civile: ok celerità ma attenzione ai diritti fondamentali
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.