A- A+
PugliaItalia
bit 2013

La Puglia raccoglie successo e attenzioni alla Borsa Internazionale del Turismo, fiction e produzioni cinematografiche continuano a prenderla come location luminosa per le loro sceneggiature, anche i giapponesi, con la loro TV di Stato, approdano in Bari Vecchia per immortalarne ritmi, atmosfera e colori.

La stagione turistica è alle porte e le speranze si moltiplicano, fiduciose nel recupero di flussi e andamenti decisamente migliori di quelli dello scorso anno, pur in un clima perdurante di incertezza e percepibile difficoltà diffusa.

Affaritaliani ne parla con Marina Lalli Bertolino, Vicepresidente di Confindustria Bari e Bat, Responsabile del Settore Turismo e delegata ai programmi Expo 2015 sempre per Confindustria, nonché titolare degli Stabilimenti termali di Margherita di Savoia e dell’annesso Grand Hotel delle Terme.

Diversi i temi affrontati, dalla normativa in via di definizione per la regolamentazione dei Bed&Breakfast, che si affiancherà alla nuova legge sugli Agriturismi, ai nuovi mercati verso cui la sezione Turismo di Confindustria intende concentrare le attività promozionali. Dagli appuntamenti per la valorizzazione dei prodotti tipici locali, agli itinerari previsti nel quadro di Expo 2015, fino all’attività più specifica relativa al balneare ed alla proposta termale.

La frontiera Russia, i cui mercati e segmenti di interessi verranno affrontati con un’azione congiunta tra “food-alimentare, abbigliamento e arredamento”, a cui sarà indispensabile affiancare un programma di adeguamento territoriale da parte delle istituzioni e dei soggetti economici locali.

lido terme puglia

Un grande appuntamento ad Aprile a Trani, a Palazzo San Giorgio, all’insegna dell’eccellenza alimentare. Per favorire la sensibilizzazione alla corretta alimentazione, la valorizzazione dei prodotti locali più tipici e più rappresentativi dell’identità mediterranea, e infine la premiazione dei protagonisti più significativi e più rappresentativi delle diverse aree autoctone pugliesi.

E poi, Expo 2015. Col binomio Lalli-Divella indicato da Confindustria Bari e Bat per seguirne le evoluzioni programmatiche, col varo di pacchetti interregionali per un turismo che diventa mosaico di proposte e caleidoscopio di emozioni ed esperienze.

Infine, il ruolo delle Terme, delle Saline e del consorzio dei Lidi balneari per il rilancio di Margherita di Savoia e del suo comprensorio, che comprende un’offerta di spiagge unica per dimensione e sicurezza, la proposta ambientale del Parco della Zona Umida, un rapporto con la produzione eno-gastronomica locale genuina e più che sostenibile, dove le stesse Terme e le Saline tornano ad avere una funzione di propulsore, al centro di attività culturali, sportive e di intrattenimento in senso lato.

(gelormini@affaritaliani.it)

Iscriviti alla newsletter
Tags:
confindustrialalliturismopugliabalnearetermeexpo
i blog di affari
Green Pass più esteso per i guariti dal Covid: appello al Governo
L'opinione di Tiziana Rocca
"No Green Pass esclusi dalla vita sociale come se non fossero cittadini"
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Caso Beccaglia: "Io, donna e medico, dico che non è violenza sessuale"
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.