A- A+
PugliaItalia
Distaso (FI): "L'epurazione continua, ma noi non desistiamo"

La dichiarazione di Antonio Distaso (forza Italia):

“L'ondata commissariatrice colpisce ancora: a farne le spese questa volta il coordinamento cittadino di Torino e quello provinciale di Verbania. È evidente che dovremo moltiplicare i nostri sforzi perché questa vicenda tragicomica non crei ulteriori danni al nostro partito”. Lo dichiara il deputato di Forza Italia, Antonio Distaso.

"La longa manus epuratrice dei vertici di Forza Italia dilaga in tutto il Paese. È surreale che queste ultime decisioni avvengano in una fase in cui abbiamo chiarito in maniera inequivocabile quali siano le nostre reali intenzioni: far crescere Forza Italia attraverso un dibattito democratico e offrire una prospettiva concreta ai nostri elettori. Il nostro invito a deporre le armi non è stato accolto e la risposta è chiara: nessun dialogo.

In questo senso esprimere la mia solidarietà ai coordinatori commissariati non è soltanto un gesto di vicinanza alla linea di Raffaele Fitto, ma un obbligo verso tutti quei cittadini che credono ai partiti come istituzioni libere e democratiche”. 

--------------------------

Pubblicato sul tema: FI, Vitali a Distaso: 'Non è mai troppo tardi'

                               Altieri (FI): "Spira un forte vento di ricostruzione da Sud a Nord, la vecchia…

Tags:
distasofiepurazionevitali
i blog di affari
Il Vaticano s'è svegliato. Ddl Zan figlio del nuovo ordine rifiuta i dissensi
L'OPINIONE di Diego Fusaro
La Meloni vola nei sondaggi ma si vota solo alle primarie del Pd
M5s, lo strappo è a un passo. E ora può nascere il partito di Conte
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.