A- A+
PugliaItalia

 

Eataly Bari

Scendono in campo i capi e confusione, precipitazione e distrazioni, a cui si sono aggiunte dosi poco apprezzabili di superficialità amministrativa, trovano la soluzione che mette tutti al riparo da contestazioni, addebiti, imbarazzi e presunte illegalità.

Il Sindaco di Bari Michele Emiliano ha incontrato a Palazzo di Città Oscar Farinetti, imprenditore ed ispiratore dell’iniziativa Eataly, alla presenza dell’assessore regionale Gianni Giannini, dell’assessore allo Sviluppo economico Rocco De Franchi, del dirigente della ripartizione Nicola Marzulli e dell’avv. Angelo Diana.

Durante l’incontro, Oscar Farinetti ha confermato la natura fieristica dell’iniziativa che intende avviare con carattere temporaneo.

Il riconoscimento del carattere di “manifestazione fieristica” all’iniziativa resta attribuito alla Regione Puglia, il che esclude la competenza comunale nella procedura autorizzatoria.

Sono state quindi date rassicurazioni ad Oscar Farinetti che, non appena depositata la documentazione afferente l’agibilità strutturale e le attività di somministrazione di alimenti e bevande, gli Uffici comunali competenti procederanno con massima celerità, considerato l’importante risvolto sociale che l’iniziativa comporta.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
farinettiemilianofiera del levanteregione pugliaeataly
i blog di affari
Il New York Times minimizza l'omicidio del ricercatore italiano Davide Giri
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Italia 2^ in UE per abbandono universitario
Massimo De Donno
Super Green Pass, boom di disdette: la distruzione di economia e lavoro
L'OPINIONE di Diego Fusaro
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.