A- A+
PugliaItalia
Festa Grano1

Migliaia di anni di storia raccontati in una giornata dai numeri impressionanti. La Festa del Grano 2013 va oltre ogni aspettativa. 64 metri di pane, oltre 30 chili di pomodori, 15 litri d’olio (l’olio d’eccellenza del concorso oleario “Gocce d’Oro”), 500 grammi di origano, 6 chili di cipolla, 5 chili di cetrioli, 40 litri d’acqua e decine di giovani troiani a condire il tutto. Questi gli ingredienti che sono stati necessari per realizzare l’Acquasale da guinness della Festa del Grano di Troia. Un Acquasale che ha raggiunto quest’anno i 64 metri di lunghezza ed è stato interamente consumato nel giro di meno di due ore.

Cavallo1

 

Ma i numeri da record dell’edizione 2013 vanno oltre: percorsi enogastronomici completamente “sold out” in poco più di un’ora hanno visto osterie, pizzerie, ristoranti e pasticcerie gremiti all’inverosimile. Piazze tematiche affollatissime hanno rievocato le antiche tradizioni della trebbiatura, della molitura e della pastificazione mostrando gli antichi strumenti legati al grano, producendo in piazza ottima pasta fresca e accompagnando i bambini a trebbiare il grano in sella ad un cavallo. Seguitissimi anche i due concerti, quello itinerante dei Cantori di Monte S. Angelo e quello della Coquette Band, che ha riempito di suoni, di gente e di allegria l’intera piazza Episcopio, una delle piazze più belle di Puglia.

Festa Grano3

L'edizione 2013 della Festa del Grano, insomma, ha superato ogni aspettativa. Migliaia di persone hanno raggiunto la città del Rosone da ogni parte della Regione, anche da Brindisi e dal Salento e gruppi di camperisti sono giunti per l'occasione anche da Napoli, da Roma e perfino da Bergamo. Una folla festante ha gustato per una notte l’atmosfera e i sapori di un tempo in un centro storico di Troia trasformato per l’occasione in una grande aia di campagna.

Un successo oltre ogni previsione che incoraggia le imprese, le associazioni e le istituzioni a crescere ancora e a rafforzare gli sforzi organizzativi. L’impresa, del resto, sarebbe stata impossibile senza la collaborazione di decine di giovani, delle associazioni, delle imprese e degli enti locali. Un altro esempio che dimostra come la collaborazione tra imprese, enti locali e associazioni di tutti i Monti Dauni può produrre risultati importanti per tutto il territorio e trasformare queste occasioni in strumenti importanti di crescita turistica ed economica.

(gelormini@affaritaliani.it)

Tags:
festagranoacqua-salea.c.t.! monti daunitroia
i blog di affari
Smettere di fumare: 5 step da seguire
Anna Capuano
Tosare il cane d’estate: una pratica inutile e dannosa
Anna Capuano
allenare la mandibola: Benefici ed esercizi
Anna Capuano
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.