A- A+
PugliaItalia
Il preludio largo di Radici Wines Primavera autoctona del Sud

di Antonio V. Gelormini

Primavera all'insegna del 'Autoctono del Sud' è il preludio che si dipana nel calendario degli appuntamenti verso il prossimo Salone del Vino da Vitigno Autoctono “RADICI DEL SUD 2014”.

Un programma articolato e itinerante di eventi a tema, per annunciare, preparare e 'avvinare' gli incontri della prossima edizione di Radici del Sud. A partire da Marzo, il primo appuntamento è con “Il Negroamaro che non t’aspetti”, un interessante focus sulla produzione del famoso vitigno locale.

Sempre a marzo, una seconda speciale serata sarà dedicata alla versatilità dei più importanti vini rossi nell’accompagnarsi alle pietanze a base di carne: alla Masseria Bàrbera: “Carni rosse per grandi Rossi del Sud: Masseria Barbera”.

Ad aprile a Napoli l’evento “Il Sud è Primitivo!” sarà formulato per dare l’opportunità, fuori porta, di conoscere e apprezzare in ogni sua sfumatura il vitigno tipicamente coltivato in Puglia.

Ancora nel mese di aprile presso l’Enoteca Regionale di Cosenza l’appuntamento è con i vini da vitigno autoctono calabresi “I Rossi di Calabria”.

Radici calici
 

Maggio invece ci riserverà il giorno 10 l’incontro con “I Rosati del Sud” a Monreale e il giorno 21 a Napoli la sorprendente scoperta della produzione di spumante del meridione d’Italia attraverso l’evento “Bollicine del Sud”.

Per approdare a Radici del Sud 2014, quest’anno previsto dal 4 al 9 giugno presso Masseria Caselli di Carovigno (BR), che si presenta alla prossima edizione con alcune novità suggerite dall’andamento del mercato, dall’attuale congiuntura economica e in primo luogo dalle necessità palesate dalla folta schiera dei validi produttori, che animeranno il prossimo salone del Vino da Vitigno Autoctono.

Sarà pertanto dedicato maggiore spazio agli incontri BtoB, un giorno in più rispetto alle precedenti edizioni; in aumento infatti sia la partecipazione da parte delle aziende produttrici che degli operatori del settore che interverranno da Gran Bretagna, Germania, Svizzera, Russia, Lettonia, Colombia, Brasile, USA, Cina, Ungheria e Romania e a cui saranno in modo particolare rivolti seminari tematici, approntati durante la loro permanenza al salone, tenuti da illustri personalità tra studiosi ed esperti di settore.

Le iscrizioni si apriranno il 15 febbraio con l’opportunità da parte delle Cantine produttrici di inserire fino a tre etichette diverse purché in gara in differenti batterie. Quest’anno inoltre la partecipazione alla batteria dei vini rosati sarà estesa a tutte le regioni presenti a Radici del Sud e non più limitata alla sola produzione pugliese.

(gelormini@affaritaliani.it)
 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
radici winespreludiovitigniprimaveraautoctono
i blog di affari
Barbero sempre attaccato da quando si è dichiarato contro il Green Pass
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Draghi, l’Ue e il neoliberismo che uccide la classe operaia
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Zaino sospeso: l'iniziativa continua
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.