A- A+
PugliaItalia
Campagne elettorali Il manifesto multilingue

In poco tempo i migranti sono diventati una risorsa importante per molte città. Molti di essi assistono gli anziani, lavorano nelle campagne, aiutano nelle case.

Di contro, li si conosce ancora troppo poco, spesso a malapena si riesce a pronunciarne i nomi. Si sa che spesso vivono l’esperienza dello sfruttamento, del lavoro nero, della vita in case malandate e, nonostante questa consapevolezza, si fa ancora poco o nulla per aiutarli.

Tante, per fortuna, le iniziative promosse per lottare contro lo sfruttamento nei campi e contro i vergognosi "ghetti", o per organizzare "settimane interculturali". Tanti lo hanno fatto in silenzio, spesso nella quotidianità del poco tempo libero a disposizione.

 

Per questo fa ben sperare e conquista le colonne della cronaca la campagna elettorale in un centro del Subappennino Dauno, che "cambia lingua" e propone il manifesto sulle tematiche dei "migranti" in rumeno, albanese e russo, oltre l'italiano: le quattro lingue più conosciute nella locale comunità di "nuovi cittadini".

Spesso durante le elezioni i migranti sono oggetto di brutte operazioni elettorali. Non di rado sono considerati solo un bacino di voti, da conquistare con qualche promessa o magari con qualche elemosina. Il nuovo tipo di attenzione fa ben sperare che la pratica possa trasformarsi in modello e innescare l'auspicato processo virtuoso, capace di declinare - anche attraverso la comunicazione elettorale - il concreto approccio all'integrazione.

Primavera cirillico
 
Tags:
migrantiprimaveraeuropeecomunalitroiamanifesto
i blog di affari
Sistemi di raccomandazione in retail ed education con aKite e SocialThingum
di Francesco Epifania
Cav in campo per le Comunali: "Con Salvini intesa su tutto"
"Ecco il nostro compito: un partito repubblicano"
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.