A- A+
PugliaItalia
La replica a caldo di Decaro: "A mio agio nel ruolo di candidato sindaco"

Antonio Decaro risponde alle accuse di Di Paola lanciate dal palco dell'iniziativa in fiera:  "Mimmo di Paola in evidente emozione da applausi - non si capisce bene se spontanei o vagamente indotti - durante la sua convention si lascia andare alle sue solite assurdità".

"Mi spiace ribadirgli che io non solo sono perfettamente a mio agio nel ruolo di candidato sindaco, ma ho anche una coalizione che dal primo giorno mi sostiene e con cui stiamo facendo una bellissima campagna elettorale".

"Dico di più: ho fatto le primarie esponendomi al giudizio dei cittadini e le ho vinte. Abbiamo presentato i nostri candidati presidenti dei municipi prima del centro destra, abbiamo presentato un programma dettagliato per la città e con questo ci stiamo presentando al giudizio dei cittadini ancora una volta".

"Io al contrario del mio avversario Di Paola ho sempre risposto alle sue accuse, argomentando con i contenuti le mie posizioni. Infine, come dimostrano le cronache, fino ad oggi non ho mai attaccato la sua persona o personaggi politici a lui molto vicini, eppure qualche motivo ci sarebbe". 

"Chiudo ancora una volta dicendo #Mimmostaisereno!"

Iscriviti alla newsletter
Tags:
decarodi paolareplicasindaco
i blog di affari
BANDI ERASMUSPLUS, AIUTI AI GIOVANI, ESSP PER SICUREZZA SOCIALE LAVORATORI
Boschiero Cinzia
Unioni civili, l'iter da seguire se si vuole divorziare
di Avv. Francesca Albi*
Svizzera, sì al Green Pass: il golpe globale del regime sanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.