A- A+
PugliaItalia
Manfre1

A Manfredonia è scoppiata la turismo-mania, un fenomeno contagioso e virale che in pochissime ore si è già candidato a tormentone dell’estate, soprattutto sul web. Stamane, infatti, la città si è magicamente svegliata con un nuovo look grazie all’intensa azione di ‘guerrilla marketing’ realizzata dall’Agenzia del Turismo e che sin da subito ha destato la curiosità, il compiacimento e l’entusiasmo di cittadini e turisti.

Dopo la tradizionale campagna di affissioni con il claim ‘Manfredonia, la porta è sempre aperta’, per sensibilizzare i residenti ed operatori commerciali rispetto ai temi dell’ospitalità e dell’accoglienza, come previsto, ora è il turno di un’azione di comunicazione ‘unconventional’.

Ai cittadini ed esercenti sono state simbolicamente consegnate le chiavi della città (appese sulla maniglia di porte e portoni) ed uno zerbino, il primo segno di accoglienza che si incontra quando ci si appresta a varcare l’uscio di una porta. Elementi con i quali è stato abbigliato tutto il centro storico.

Quella messa in scena dall’Agenzia del Turismo è appunto un'operazione unconventional, che ruota attorno al tema dell’ospitalità, declinata attraverso una serie di azioni volte a disseminare tracce e suggestioni per le vie della città. 

Di grande impatto visivo ed emotivo la sagace risemantizzare delle vie del centro cittadino, attraverso l’utilizzo di targhe toponomastiche, ciascuna recante un messaggio ad hoc: “Piazza un bel sorriso sul tuo viso”, “Via alle strette di mano”, “Via la diffidenza dal tuo sguardo”, “Via la scortesia dalla tua vita”, “Via quel muso, sorridi alla vita”, “Via al buonumore contagioso”. Già decine le foto di cittadini e turisti che hanno voluto farsi immortalare sotto le simpatiche targhe.

“E’ un’operazione virale, forte, di grande suggestione che batte un colpo sulla porta del Gargano – spiega il Presidente, Michele De Meo-. Abbiamo voluto fortemente dare questo taglio di coinvolgimento e di sorpresa per rendere protagonisti cittadini, esercenti ed ospiti. Sono convinto che questa campagna farà parlare molto di sé, soprattutto sul web, portando benefici d’immagine e di presenze per Manfredonia. Ma, non è finita qui – conclude il Presidente-. Abbiamo in serbo altre sorprese per questa estate. Questa campagna di comunicazione innovativa e di così forte impatto l’abbiamo pensata per i cittadini e gli operatori commerciali, affinchè cresca in loro la consapevolezza che il turismo non è una materia astratta, ma una concreta chance di sviluppo. L’obiettivo primario resta sempre quello di informare e formare una nuova coscienza civica ed imprenditoriale. Solo partendo da un consenso comune e da una solida consapevolezza sarà possibile generare accoglienza verso gli ospiti, attrarre i primi visitatori  e costruire turismo. Chi vuole seguirci lo faccia pure anche se non socio: anche l’Agenzia ha sempre la porta aperta”.

Manfre3

In queste ore, l’Agenzia del Turismo sta provvedendo a distribuire sia la ‘Carta dell’Ospite’, con la quale si ha la possibilità di accedere a servizi a prezzi scontanti delle attività commerciali convenzionate, sia diverse migliaia di tovagliette di promozione del territorio di Manfredonia che saranno utilizzate da bar e ristoranti al momento della somministrazioni di cibi e bevande ai clienti.

Inoltre, i turisti saranno dotati di una cartina del centro storico di Manfredonia, a mo' di planning con il foglio da strappare e portare con sé per girare e conoscere il centro cittadino. Una cartina che contiene 4 percorsi che attraversano il centro storico, perché Manfredonia, con il suo centro storico, di cose da  raccontare ne ha. Quattro percorsi che conducono sulle quattro principali direttrici  del centro, "la marina", "corso Manfredi", "via san Lorenzo", "via  Tribuna" corredato sul retro con un appartato didascalico preciso e  storiograficamente accurato, in italiano ed inglese. L'obiettivo è evitare che il turista si aggiri per il centro con il  naso all'insù cercando qualcosa da vedere e non sapendo cosa. Adesso, con la cartina planning, saprà dove muoversi e cosa vedere. Uno  strumento che comunque è utile anche al cittadino sipontino, che  purtroppo, spesso, non sa cosa ha sotto i propri occhi.

Una rivoluzione gentile fatta di sorrisi, educazione e professionalità. Un’operazione virale, forte, di grande suggestione che batte un colpo sulla porta del Gargano. Welcome to Manfredonia.

(gelormini@affaritaliani.it)

Tags:
manfredoniaturismo-maniaguerrillamarketinglook
Loading...
i blog di affari
Covid, lo smart working è il paradiso soltanto per i gruppi dominanti
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Lotta contro il razzismo, l'ennesimo strumento di controllo del tecnocapitale
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Riminaldi incontra il Guercino e i giganti del Barocco
Gian Maria Mairo
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.