A- A+
PugliaItalia
Open

La coalizione Italia Bene Comune è arrivata prima ma non ha vinto, ma che significa?

Nel Paese 13 milioni di voti hanno cambiato casacca: di questi circa 2.5 milioni (il 5.3 %) sono andati ad incrementare l’area del non voto, oltre 7 milioni (il 42%) hanno abbandonato la destra e circa 3.5 milioni (il 27%) hanno lasciato il centro-sinistra. Due terzi di questi voti sono emigrati verso il M5S che è il vero vincitore di queste elezioni. Con questi numeri, è ben magra consolazione che comunque il centro-sinistra prevale nei numeri sia alla Camera che al Senato.

E in Puglia? Dopo l’abbaglio delle primarie, la disfatta è stata ancora più fragorosa: qui l’astensionismo cresce di oltre il 6%, la destra perde il 36% dei voti che aveva nel 2008 e il centro-sinistra il 31%. E la destra qui vince anche nei numeri, pur non figurando tra le regioni in bilico pronosticate dai sondaggi. Cosa succederà ora?

guglielmo minervini

E' difficile e complicato capire cosa ha vinto e cosa ha perso: nei contenuti, negli strumenti e nelle forme attraverso cui la politica si esprime.

Per questo la rete di OPEN e l'associazione Cento Sassi hanno organizzato un appuntamento pubblico per comprendere e per trarre dall'analisi di ciò che è accaduto le conseguenze per tentare di riprendere in mano le redini del cambiamento. Partendo dalla Puglia.

Appuntamento lunedì 4 marzo alle ore 19 al Fortino Sant'Antonio di Bari. Interverrà Guglielmo Minervini.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
openpoliticaminervinibersanipdriflessionivoto
i blog di affari
Cartelle esattoriali: quali anni d’imposta può chiedere il Fisco?
Dalla pandemia alla Nato, il doppiopesimo egocentrico della Svezia
Di Massimo Puricelli*
Giustizia civile: ok celerità ma attenzione ai diritti fondamentali
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.