Ecco le prime dichiarazioni del neo-Presidente della Basilicata, Marcello Pittella: "Raccogliamo ora il bello di questo racconto, dopo aver dimostrato con i fatti che i lucani ti premiano se dimostri apertura e condivisione, se punti sulla partecipazione, se dai risposte chiare, anche se scomode. Se insegui la concretezza e non il consenso".

"Ma c’è anche una parte di Basilicata che ha deciso di non partecipare più - aggiunge Pittella - scoraggiata, sfiduciata. E’ quella a cui, fin dall’inizio, abbiamo dedicato questa piccola, umanissima, missione".

Nelle urne anche molti scontrini, per ricordare l'inchiesta 'Rimborsopoli' in cui sono indagati decine di amministratori e consiglieri regionali uscenti.

Pittella Lucania2

 

Ieri sera, a scrutinio ancora in corso, col risultato che si profilava chiaro: Marcello Pittella, candidato del centrosinistra e, nuovo presidente della Regione Basilicata, a proposito del forte astensionismo della tornata aveva chiosato: "Ben 53 lucani su 100 hanno deciso di non scegliere e di far pesare così il proprio dissenso, la classe dirigente lucana deve prenderne atto e provare in questa nuova fase a recuperare questo esercito di lucani".

Il risultato di Pittella si attesta sul 60%, lasciando solo il 20,88% al centrodestra di Tito Di Maggio. Pdl fermo al 13,17%, M5S crolla al 12,22%, distante quasi dodici punti dai numeri delle Politiche.

 

2013-11-19T03:06:22.36+01:002013-11-19T03:06:00+01:00truetrue1516116falsefalse302PugliaItalia/puglia4130799315162013-11-19T03:06:22.423+01:0015162013-11-19T19:41:17.11+01:000/puglia/pittella-neo-presidente-basilicatafalse2013-11-19T19:40:10.417+01:00307993it-IT102013-11-19T03:06:00"] }
A- A+
PugliaItalia
Pittella Lucania

Ecco le prime dichiarazioni del neo-Presidente della Basilicata, Marcello Pittella: "Raccogliamo ora il bello di questo racconto, dopo aver dimostrato con i fatti che i lucani ti premiano se dimostri apertura e condivisione, se punti sulla partecipazione, se dai risposte chiare, anche se scomode. Se insegui la concretezza e non il consenso".

"Ma c’è anche una parte di Basilicata che ha deciso di non partecipare più - aggiunge Pittella - scoraggiata, sfiduciata. E’ quella a cui, fin dall’inizio, abbiamo dedicato questa piccola, umanissima, missione".

Nelle urne anche molti scontrini, per ricordare l'inchiesta 'Rimborsopoli' in cui sono indagati decine di amministratori e consiglieri regionali uscenti.

Pittella Lucania2

 

Ieri sera, a scrutinio ancora in corso, col risultato che si profilava chiaro: Marcello Pittella, candidato del centrosinistra e, nuovo presidente della Regione Basilicata, a proposito del forte astensionismo della tornata aveva chiosato: "Ben 53 lucani su 100 hanno deciso di non scegliere e di far pesare così il proprio dissenso, la classe dirigente lucana deve prenderne atto e provare in questa nuova fase a recuperare questo esercito di lucani".

Il risultato di Pittella si attesta sul 60%, lasciando solo il 20,88% al centrodestra di Tito Di Maggio. Pdl fermo al 13,17%, M5S crolla al 12,22%, distante quasi dodici punti dai numeri delle Politiche.

 

Tags:
basilicatapittellapresidentenon votanti
i blog di affari
Cartelle esattoriali: quali anni d’imposta può chiedere il Fisco?
Dalla pandemia alla Nato, il doppiopesimo egocentrico della Svezia
Di Massimo Puricelli*
Giustizia civile: ok celerità ma attenzione ai diritti fondamentali
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.